Il Presidente della VIII Sezione della Commissione Tributaria Provinciale di Catania, Filippo Impallomeni, è finito in carcere oggi, lunedì 8 febbraio 2016, con l’accusa di “aver emesso, nel tempo, diverse sentenze favorevoli nei confronti delle società appartenenti al gruppo imprenditoriale Virlinzi, ricevendo – quale corrispettivo – la disponibilità di diverse autovetture almeno sin dall’anno 2010”.
Insieme Read more..

In merito alla mancata riunione di oggi pomeriggio presso l’Università degli Studi di Messina, riguardante il Patto per la Falce, il Rettore prof. Pietro Navarra intende precisare quanto segue:
“In accoglimento di una richiesta avanzata dall’Assessore Regionale Maurizio Croce e confermata da una comunicazione del Presidente dell’Autorità Portuale Antonino De Simone, nella tarda mattinata di oggi, Read more..

La riorganizzazione dell’Autorità Portuali sull’intero territorio nazionale rappresenta un tema centrale rispetto alla visione che un partito che governa a Roma e Palermo immagina per il Paese.
La città di Messina e Milazzo e l’intera area metropolitana sono coinvolte nella ricomposizione degli enti che avranno il compito, in un sempre maggiore raccordo con il Governo Nazionale, Read more..

Questa mattina Consiglio Comunale aperto alla presenza del Governatore Crocetta sul tema dell’Autorità Portuale.
E’ noto come il Governatore abbia improvvisamente reagito negativamente, e con espressioni assai dure, all’ipotesi sempre più realistica di una Autority unica per Messina e Gioia Tauro e come a Messina la sua posizione ha improvvisamente trovato nuovi adepti.
Per la verità nell’agosto Read more..

I poliziotti delle Volanti, impegnati nel controllo del territorio, lo hanno riconosciuto immediatamente. Era a bordo di una minicar nelle campagne di via Vallone, villaggio Santa Margherita, ieri sera, intorno alla mezzanotte.
I poliziotti delle Volanti si trovavano lì per il rinvenimento di un’automobile, una Fiat Panda, rubata ieri stesso e rintracciata grazie al sistema satellitare. Read more..

Continuano a non aversi notizie di Tindaro Bisazza, originario della frazione “Divieto” di Villafranca Tirrena, scomparso l’8 aprile 2013 da una struttura riabilitava del centro collinare di Castanea, dove era ricoverato per ragioni legate ai suoi problemi di natura psichica.
Tanta è l’apprensione nei confronti di Tindaro, che oggi compie 48 anni (il terzo lontano da Read more..

Nuova fatica teatrale dell’Associazione culturale “Luci della Ribalta” a Catania presso il teatro Piscator, sabato 13 febbraio e in replica domenica 14 si mette in scena “Non ci rimane che ridere”regia di Giacomo Famoso che non è una commedia, ma un varietà. Genere scomparso dai nostri teatri, ma di moda in uno spazio temporale che Read more..