Lo scrittore israeliano David Grossman è il vincitore del Premio Israele per la letteratura, un riconoscimento conferito dal Paese alle personalità più influenti e rappresentative della società israeliana. La motivazione della commissione guidata dal professor Avner Holtzman: “Dall’inizio degli anni’ 80, Grossman è stato al centro della scena culturale israeliana. È una delle voci più Read more..

Nella prima mattinata di oggi i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina hanno tratto in arresto un 28enne incensurato dimorante a Meliccuccà (RC), MODAFFARI Pietro, dipendente di un’azienda agricola che commercializza formaggi ed altri alimenti. Il giovane era sbarcato a Messina alla rada San Francesco, a bordo del suo autocarro tentando di confondersi tra i Read more..

L’Arch. Massimo Potenzone su incarico e nell’interesse dei circa 300 citadini firmatari di una petizione popolare del 21.12.2016 ed avente per oggetto “petizione popolare per azzeramento della cubatura edificatoria nella zona Nord di Messina” ha protocollato oggi ulteriori considerazioni aggiuntive circa le eventuali ripercussioni urbanistiche e socio economiche della Variante di Salvaguardia riferita alla micro Read more..

Gravi problemi igienico sanitari in pieno centro città ovvero in Via Monte Velino controviale del Viale Giostra, non molto distante dalla sede della V Circoscrizione. Da mesi i residenti della zona lamentano questa pesante situazione e diversi sopralluoghi si sono succeduti; alcuni interventi di espurgo sono stati effettuati ad opera dei tecnici Amam, ma dall’ultima Read more..

L’intervento fra il sarcastico e l’amaro del Consigliere Mondello oggi in Commissione Bilancio In concreto Mondello ha attenzionato la Delibera di Giunta n.8 del 28 novembre 2017 concernente gli “accordi tansattivi” con i creditori/dipendenti (o ex dipendenti) del Comune. Mondello afferma che al Dipartimento Risorse Umane non sanno come comportarsi in relazione ai TFR da Read more..

Il sindaco Accorinti e l’assessore De Cola vogliono far passare per un sassolino quello che invece è il macigno che demolisce il Ponte sullo Stretto. La posizione di quest’amministrazione è nota ed Accorinti è tra quanti hanno tenuto in ostaggio Messina privandola dell’unica opera che porterà sviluppo e occupazione. Adesso vogliono spacciare un elefante per Read more..