“Tutti siamo figli di Dio. Anche i non battezzati? Sì. Anche quelli che credono in altre religioni, che hanno idoli? Sì, sono figli di Dio. Anche i mafiosi sono figli di Dio? Sì, anche i mafiosi sono figli di Dio. Preferiscono comportarsi come figli del diavolo, ma sono figli di Dio, e dobbiamo pregare perché Read more..

Paolo e Vittorio Taviani sono una parte importante del cinema italiano. Paolo è nato nel 1931 e Vittorio, più anziamo di due anni, è deceduto oggi: sono due registi e sceneggiatori che hanno rappresentato un “unicum” nel panorama cinematografico e culturale italiano A Messina, grazie all’Horcinus Festival, abbiamo incontrato Paolo Taviani nel 2008 ed è Read more..

È riuscito ad approdare a Messina, nello scrigno culturale della Sala Laudamo, lo spettacolo dell’attore e regista messinese Daniele Gonciaruk “I tormenti del signor K”. Meglio non attardarsi alla ricerca di riferimenti, Kafka, Brecht, Weiss, che sono tanto evidenti quanto improduttivi per la storia che viene giocata secondo i canoni geniali e creativi, ora introspettivi Read more..

Con “La scuola”, spettacolo tratto dagli scritti di Domenico Starnone, con la regia di Daniele Luchetti, si conclude, domenica 15 aprile, la stagione di prosa del Teatro Vittorio Emanuele. La notorietà degli attori che, oltre alla meritata fama godono dell’affetto incondizionato del pubblico messinese, ha fatto registrare un en plein di presenze e una particolare Read more..