Il Premio Essenza Donna 2018 è stato assegnato alla giornalista Milena Privitera, personalità portante dell’Ufficio stampa Taormina Arte. Nata a Taormina, laureata all’Università di Catania in Lingue e letterature straniere con una specializzazione conseguita all’Estero, Milena Privitera è il punto di riferimento per tutte le prestigiose manifestazioni ospitate dalla città di Taormina: Tao Film Fest, Read more..

Petizione per modificare la legge sullo stalking “Salvare la vita alle donne vittime di violenza si può”. Al Consiglio dell’Ordine degli avvocati conferenza stampa di presentazione di una petizione per modificare la legge sullo stalking. Lunedì 14 maggio alle 10:45, nella sede del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Messina, verrà lanciata una petizione con una Read more..

L’Agenzia del Demanio, ai fini della tutela, dispone il trasferimento a Forte Cavalli della garitta di Forte Schiaffino. Forte Schiaffino, una volta trasferito il canile ospitato inspiegabilmente per circa quarant’anni all’interno della struttura umbertina, è stato in questi mesi preda dei vandali che ne hanno asportato ogni manufatto in ferro, compreso il cancello di ingresso. Read more..

I poliziotti delle Volanti lo hanno bloccato in via Duca degli Abruzzi, dopo una folle corsa in pieno giorno iniziata ad un posto di controllo nel Viale della Libertà. Il 38enne messinese ha ignorato l’alt Polizia per poi scappare alla guida della sua autovettura ignorando sirene e lampeggianti. Ha quindi raggiunto il viale Annunziata percorrendo Read more..

Caro direttore, ti invio alcune considrazioni personali sulle inqualificabili e preoccupanti affermazioni del presidente dell’Ars Da un articolo di Antonio Fraschilla su La Repubblica: “Lo dico chiaramente: o l’Eni e gli altri proprietari delle raffinerie fanno le bonifiche, oppure danno la benzina gratis ai siciliani che subiscono da decenni il loro inquinamento. In caso contrario, Read more..

I Finanzieri del Comando Provinciale di Messina, nell’ambito degli ordinari servizi di controllo economico del territorio, hanno rinvenuto presso l’approdo dei traghetti che collegano la Sicilia con la penisola oltre 56 chilogrammi di marijuana all’interno del bagagliaio di una autovettura. La sostanza stupefacente era nascosta in 6 grossi sacchi sigillati con nastro da imballaggio, nel Read more..