Michele Bisignano, ritenendola ancora di attalità, ci riprpone una riflessione di circa un mese fa: Sabato scorso si è svolto nell’aula magna dell’università di Messina un importante forum sul tema della Macroregione del Mediterraneo centro-occidentale. Nel corso dell’incontro, che ha visto qualificate partecipazioni ed interventi, sono stati delineati scenari futuri che coinvolgeranno terrritori sempre più Read more..

I Carabinieri del Comando Provinciale di Messina, nella giornata di domenica, hanno effettuato un ulteriore servizio di prevenzione, concordato in sede di Comitato per l’Ordine e Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto Maria Carmela Librizzi, in Piazza Cairoli e nelle vie limitrofe del centro cittadino. Nei servizi sono stati impiegati alcune pattuglie di militari che hanno Read more..

Saitta illustra il programma La piazza Programma “depositato” del candidato alla carica di Sindaco di Messina Antonio Saitta Messina è una città in evidente stato di crisi e di declino materiale e morale. Nonostante l’inestimabile patrimonio di bellezza e ricchezza di talenti, ogni giorno tanti giovani decidono di andare lontano dalla nostra città alla ricerca Read more..

Una Piazza Cairoli da sole estivo ha accolto la prima uscita pubblica del centro sinistra che si propone di giudare unito Messina. Ha aperto il vice sindaco designato: Maria Flavia Timbro Poi è toccato ad Antonio Saitta analizzare l’andamento della campagna elettorale, attenzionare le astruserie e le contraddizioni degli avversari Poi Saitta (vedi altro servizio Read more..

Perché fare burlesque? Burlesque, ovvero spettacolo di varietà. Balletti, canzoni, parodie, allusioni alla vita contemporanea, in un’atmosfera rigorosamente scintillante e fastosa. E’ sempre stato considerato genere artistico relegato al teatro cosiddetto minore. “Il burlesque sta al teatro maggiore a un dipresso come un quotidiano sta al romanzo – scrivono gli storici d’arte -. Fino alla Read more..

“La nera”, studio su la “Nera” di Buzzati. Il titolo è chiaro, onesto nel riferimento alle fonti e nell’impostazione del lavoro, tutt’altro discorso va fatto per lo spettacolo andato in scena alla sala Laudamo, sabato 19 maggio 2018. L’ottima idea di partenza sviluppata da Nicola Calì, anche regista dello spettacolo, usa la forza propulsiva del Read more..