È stato firmato stamane nella Sala Senato dell’Università di Messina, dal rettore Cuzzocrea e dal presidente Ministeri il protocollo d’intesa, di durata decennale, tra l’Università ed il Conservatorio di Messina.

Mentre fra auguri, panettoni e brindisi si cerca di esorcizzare i problemi che attanagliano Messina, la Sicilia a l’intero paese LabDem, l’associazione polito-culturale che raccoglie persone nell’ambito progressista iscritte e non al PD, con il documento che pubblichiamo lancia un segnale di allarme ed al contempo di concretezza nella convinzione che “oltre il PD” sia un errore e che nonostante tutto il PD resti una grande forza del rifomismo italiano:

In occasione del tradizionale incontro con la stampa il Rettore dell’Universià di Messina ha fornito le informazioni in suo possesso circa l’incidente che l’altro giorno ha coinvolto, in area universitaria, una ragazza che ora è in cura presso il Policlinico ma in condizioni in via di miglioramento.

Il direttore d’orchestra israeliano Daniel Oren ha chiuso la stagione 2018 del Teatro Massimo di Palermo con La bohème di Giacomo Puccini.

La forza della bellezza non consiste nella fissità ipnotica della forma bellissima del nudo

Palermo Capitale della Cultura 2018. Breve conversazione con Carmelo Spinella, all’Ex Real Fonderia di Palermo.
Carmelo Spinella è originario di Santa Teresa di Riva (Sicilia).

Arriva al Teatro Biondo oggi 20 dicembre alle ore 21 (unica data) “In stato di grazia” che porterà per la prima volta fuori dalle mura del carcere lo spettacolo delle detenute-attrici della Compagnia Oltremura, diretta da Claudia Calcagnile

Si è svolto ieri, martedì 18 dicembre a Palazzo Zanca, coordinato dalla Sezione INBAR di Messina e dal suo presidente Ing. Pietro Sturniolo, il Convegno dal titolo ”Etica professionale – Bioarchitettura e deontologia del vivere