Il Teatro Massimo Bellini di Catania inaugura la stagione lirica con l’ultima opera di Wolfgang Amadeus Mozart: Il flauto magico (Vienna 1791), sul libretto del capocomico e direttore teatrale Emanuel Schikaneder tratto da una raccolta di fiabe elaborate dal Wieland.

appare almeno inopportuno – se non grottesco – che tali presunti “risultati” se li intestino i responsabili politici della situazione attuale della gestione dell’igiene urbana, che oggi siamo costretti a dover correggere con grande senso di responsabilità.

Come ha affermato Dori Ghezzi, compagna di vita, “Fabrizio De Andrè appartiene a tutti quelli che lo hanno amato” quindi, legittimamente, possiamo pensare che appartenga un pò anche a noi.

L’affermazione del concetto di decrescita ha una breve ma molto significativa storia che si dipana ormai da una quarantina d’anni. Resta però ancora molto arduo affrontare un mito (e un senso comune) così radicato come quello della desiderabilità di una crescita economica sostanzialmente eterna