Shalom in italiano si traduce con “pace”.
È una parola sacra per gli ebrei, saluto e augurio allo stesso tempo: “Che tu possa trovare la pace”. È questo il proposito che spinge tre anziani fratelli ebrei a ritornare in Toscana dopo settant’anni di assenza alla ricerca della casa di pietra che è stata il loro rifugio durante le persecuzioni naziste.

Messina, potenziare la capacità di captazione del sistema idrico del territorio attraverso l’utilizzo organico e sinergico di un maggior numero di punti di prelievo, attivando un canale di ricognizione costante su web