Dopo i siti dei media francesi da L’Express a Le Parisien, a 20minutes, France Inter, Mediapart o Marianne ad essere colpito è anche Le Monde.
In questi ultimi giorni, scrive il quotidiano francese, “le nostre infrastrutture e i nostri giornalisti sono rimasti vittime di un attacco informatico elaborato“, con gli “hacker che hanno tentato di prendere il controllo del profilo Twitter di Le Monde.fr. e pubblicare messaggi sul nostro sito, prima di lanciare un attacco”.
lemondePer il quotidiano francese, che intende sporgere denuncia, “il meccanismo di sicurezza per impedire le pubblicazioni di chi non lavora a Le Monde ha funzionato”.
I siti colpiti sono tutti ospitati dai server della stessa società di web hosting, Oxalide,  ed altri siti non di aziende di media ospitati dalla stessa piattaforma sono irraggiungibili, come quello della catena di vendita di mobili Alinea o quello del portale di bricolage Kiloutou.
Per la maggior parte di questi siti, la homepage resta accessibile ma i link e le rubriche sono bloccati.