Dal 7 al 10 Dicembre 2017 la SAC (Società Aeroporto Catania) ha annunciato 78.044 viaggiatori, dato positivo considerato che nello stesso periodo del 2016 sono stati registrati 70.604 utenti in transito; inoltre, aumentano i movimenti degli aeromobili – 543 oggi, contro i 509 del 2016 – e cresce il load factor, il fattore di riempimento degli aeromobili, con una media dell’86% dei posti venduti rispetto all’83% dello scorso anno.
L’Italia si posiziona tra i paesi più attraenti sotto il profilo turistico, superando Stati Uniti e Australia; se si vanno a considerare le regioni, la più conosciuta è la Sicilia (54%), seguita da Toscana (50%) e Sardegna (37%); tra le attrazioni turistiche, l’Etna è conosciuta dal 34%: a dirlo è la ricerca “Be-Italy” commissionata nel 2017 da ENIT (Ente Nazionale Italiano del Turismo) all’istituto di ricerca Ipsos.
Dalla ricerca Ipsos emerge un dato interessante: “Occorre tenere conto che gli elementi di attrattività stanno cambiando. Dall’arte e dalla cultura si sta passando alla moda, al lusso, allo shopping e all’orientamento verso esperienze sul territorio”.
La città di Taormina ha inserito nel suo calendario di attrazioni il Taomoda Awards, ideato e curato dalla catanese Agata Patrizia Saccone.

Foto: Agata Patrizia Saccone e i proprietari dello Shop Parisi Taormina