È stato rinvenuto giorno 28 u.s. nella spiaggia prospicente il ristorante GRECALE (Torre Faro) ed è stata avvisata la Guardia Costiera.

Fino a stamattina si sconosceva l’identità dell’esemplare, ma grazie all’intervento dei Biologi dell’Acquario si è scoperto che si tratta di un Cefalopode, Calamaro gigante, dalla lunghezza di circa 7 metri.

 

 

I biologi stanno lavorando a pieno regime per poterlo liberare dalla sabbia, essendo insabbiato, per poi poterlo analizzare e studiare.

 

(notizia e foto di  Marcello Puglisi)