Gent.mo Direttore
Siamo davanti ad un vero e proprio crimine ambientale che si è verificato nella serata di oggi 29/03/2018 alle 20.30 circa in Via Elio Vittorini Sperone.

Ignoti hanno lasciato due bidoni vicino la stazione RSU che troppo spesso diventa discarica, che contenevano un liquido di colore nero e denso.

Apparentemente inodore ma le scritte dei due contenitori non lasciano presagire nulla di buono.

Il tappo sembrerebbe sia stato tolto intenzionalmente.
La lunga scia nera è finita anche dentro la condotta delle acque bianche che portano a mare non depurate.
Più volte, al fine di combattere questo fenomeno che da troppo tempo va avanti, ho chiesto all’Amministrazione di installare un sistema di video sorveglianze per prevenire tali azioni.

Ma ad oggi nulla di tutto questo. Inoltre questo tratto di strada ceduto dalla SNAM al Comune, non è stato mai completamente urbanizzato poiché proprio in quel punto manca la pubblica illuminazione, che aiuta quanti vogliono agire senza farsi notare.

E’ già pronta una nuova denuncia da inviare ad ASP – Polizia Municipale Nucleo Decoro – Ass.ri De Cola e Ialacqua, affiche questa volta si possa intervenire per stanare questo fenomeno definitivamente.

Massimo Costanzo, consigliere sesta Municipalità

*****

(NdR): è scontato che il materiale in nostro possesso è a disposizione sia dell’Amministrazione che della Magistratura