Ecco l’appuntamento di ogni domenica con il TG della Sostenibilità dell’ ASviS, oggi:
Alla Cop 24 proseguono le trattative; l’esperta Marialuisa Medulla del Wwf racconta i dettagli della conferenza in collegamento da Katowice; il professor Ugo Bardi del Club di Roma racconta la transizione verso motori green per la mobilità; 100 alberi piantati a Trastevere dai cittadini romani: l’idea di Mauro Silenzi, edicolante storico del quartiere; le proposte di Legambiente per ridurre le emissioni nocive dei condomini in Italia e per migliorare le performance energetiche, spiegate da Katiuscia Eroe. Questi i contenuti nella nuova edizione della WebTv di ASviS. Buona visione!   

Saperne di più: 

L’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) è nata il 3 febbraio del 2016, su iniziativa della Fondazione Unipolis e dell’Università di Roma “Tor Vergata”, per far crescere nella società italiana, nei soggetti economici e nelle istituzioni la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitarli allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

L’Alleanza riunisce attualmente oltre 200 tra le più importanti istituzioni e reti della società civile, quali:

  • associazioni rappresentative delle parti sociali (associazioni imprenditoriali, sindacali e del Terzo Settore);
  • reti di associazioni della società civile che riguardano specifici Obiettivi (salute, benessere economico, educazione, lavoro, qualità dell’ambiente, uguaglianza di genere, ecc.);
  • associazioni di enti territoriali;
  • università e centri di ricerca pubblici e privati, e le relative reti;
  • associazioni di soggetti attivi nei mondi della cultura e dell’informazione;
  • fondazioni e reti di fondazioni;

soggetti italiani appartenenti ad associazioni e reti internazionali attive sui temi dello sviluppo sostenibile.