Nella mattinata di domenica 11 giugno 2017, i Carabinieri della Stazione di Bordonaro hanno arrestato Carmelo RITROVATO, pregiudicato catanese classe 1960, colpito da un ordine di esecuzione pena emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina, dovendo espiare la pena di anni 1 di reclusione, poiché riconosciuto colpevole del reato di furto aggravato.

Carmelo RITROVATO

Carmelo RITROVATO

I fatti di cui si è reso responsabile l’odierno arrestato risalgono al settembre 2013, quando l’uomo è stato sorpreso in Viale San Martino mentre, con un carrello per la spesa, trafugava cavi elettrici prelevandoli dai tombini posti sul marciapiede.

RITROVATO è stato immediatamente fermato e, a seguito di perquisizione, è stato trovato in possesso di 90 metri di cavi elettrici, una grossa tenaglia, un giravite, un coltello, uno scalpello ed una torcia. Da un accurato controllo della zona circostante, gli operanti hanno constatato che erano stati danneggiati sei tombini, da cui erano stati tagliati i cavi elettrici.

Dopo le formalità di rito, Carmelo RITROVATO è stato sottoposto al regime della detenzione domiciliare presso la propria abitazione, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.