Distrutto da un incendio il 12 aprile del 2016, l’edificio che ospitava la scuola primaria è rimasto ancora in quello stato mentre non viene garantito il diritto allo studio dei bambini del villaggio e di quelli limitrofi.

Ieri  su iniziativa del gruppo di Mili del Centro Turistico Giovanile  incontro pubblico nella Chiesa di Mili S. Pietro per capire quali siano le intenzioni della nuova amministrazione comunale.

Alla folta assemblea è intervenuto il vice sindaco ing. Mondello ed esponenti del M5S come le senatrici Grazia d’Angelo di  Messina e Barbara Floridia di venetico

 

Un commento a caldo da parte degli organizzatori: “Quello di stasera è stato solo il primo passo: abbiamo chiarito che non c’è ancora un progetto per il ripristino della scuola e abbiamo ottenuto ampie rassicurazioni dagli assessori Mondello e Minutoli sul fatto che l’Amministrazione comunale si impegnerà a lavorare per questo.
Noi del CTG gruppo LAG Proteggiamo la Natura, Mili San Pietro (ME) continueremo a seguire l’evolversi della situazione e a dialogare con l’Amministrazione fino a quando non raggiungeremo l’obiettivo: la nuova scuola primaria!”

(NdR): Anche noi seguiremo l’evolversi della situazione nella consapevolezza che i cittadini non possono essere lasciati soli !

foto e video sono stati gentilmente forniti dall’arch. Arturo Tinnirello