Creazione rete d’Impresa per Sviluppo Turismo Esperienziale.
Per la costruzione di una rete di impresa, che ripristini un sistema turistico lungo le vallate dell’entroterra peloritano e crei una filiera culturale, enogastronomica per la fruizione turistica in un’ottica di destagionalizzazione.

Il settore rurale nel turismo, vive un disagio per mancanza di un’offerta interessante che risente della presenza di nuove mete turistiche con le quali la Sicilia non può competere, soprattutto per
mancanza di organizzazione e capacita’ di produrre un’offerta ben strutturata e diversificata secondo le fasce di utenti.

E’ necessario, secondo un unico modello di rete, organizzare il tutto attorno a fenomeni attrattori in grado di valorizzare l’enorme patrimonio culturale e naturalistico che ci rende mete ambite a
livello mondiale.
Occorre strutturare un unico modello turistico in rete in grado di fare sinergia tra gli attrattori naturali e le bellezze del paesaggio rurale e creare la rete tra le aziende turistiche, agrituristiche,
enogastronomiche, le fattorie didattiche, le botteghe artigiane e le attivita’ commerciali disposte lungo gli itinerari strutturati.

Bisogna progettare alcuni itinerari turistici tematici sostenibili, proposti dalle istituzioni, dalle guide turistiche, le scuole alberghiere, tecniche, professionali, agrarie, dagli imprenditori del settore e dai
cittadini, in cui l’attrazione turistica è l’itinerario turistico tematico ben strutturato costruito come una filiera turistica che racchiuda tutti i momenti della vacanza.

• Dove dormire
• Dove mangiare
• Attività culturali
• Escursioni, divertimento e relax
• Attivita’ didattiche/esperienziali
• Dove fare shopping
• Eventi e sagre/folklore
• Logistica e trasporti/servizi

Per far ciò sono stati individuati un insieme di segmenti di interesse turistico che racchiudono un pò tutta l’intera area denominata” La terrazza sullo Stretto “ , (dal nome dato all’area da un vecchio studio analisi redatto su un Progetto Regionale per lo sviluppo dell’entroterra “ MOTRIS”), che circonda i Borghi/Villaggi messinesi, che sovrastano la citta’ affacciandosi sullo Stretto di Messina.

1.Valorizzazione Sentieri Natura dei Peloritani (per un turismo attivo e del benessere);
2.Conoscenza e promozione dei piu’ importanti e anche sconosciuti siti storici e culturali dei
Villaggi Messinesi e circuito in rete dei Forti Umbertini quali potenziali attrattori turistici;
3.Le identita’ marinare delle borgate cittadine e le risorse del mare come eccellenze enogastronomiche da rivalutare;
4.Le strade del vino messinese, il Faro Doc e non solo, l’eno-turismo come indotto economico
di prim’ordine;
5.Creiamo esperienze sul territorio: laboratori creativi- arte- natura- gusto.

Progetto di rilancio turistico e sviluppo Brand Territoriale “ La Terrazza sullo Stretto”

Area in esame Messina e i suoi Villaggi
invitati:

Aziende Vinicole/Strade del vino messinese
Paone Vini
Tenuta Enza la Fauci
Tenuta Reitano Capo Rasocolmo
Le Casematte
Duca Farese
Azienda Vinicola De Salvo

Attività Marinare/ Esperienziali
Sacom Srl
Bardetta Srl
Mancuso Antonino
Pescaturismo Feluca
Pippo Arena Il Nassarolo
Giacomo Costa
Maestro d’Ascia

Ristorazione e Street Food /laboratori del gusto esperienziali
Sfizi Fritti
Da Nonna Angela
Trattoria siciliana
Donato Filippo Bar Rosticceria e Gastronomia
Dal Professore Mangiare Siciliano
Antro di Dionisio
Ferro Stefano Panificazione
Messina Pasticceria
Lillo Vinci Pasticceria

Attività Turistica-balneare
Villaggio Oasi Accoglienza e Ristorazione ed eventi turistici
Attività Agricola/Esperienziale
Azienda Santa Maria del Bosco, fattoria didattica ed azienda agrituristica
Ville e Palazzi Nobiliari
Villa Cycas, residenza nobiliare e museo raccolta tradizioni siciliane

Attività ed istituzioni coinvolte:

Autorità Portuale
Aigo Associazione Italiana gestori ospitalità diffusa Michele Salvo
Coordinatore Guide cittadine
CNa Coordinamento nazionale artigianato piccole e medie imprese e Sviluppo Turismo Esperienziale
Ordine degli Architetti
Ordine degli Agronomi
Azienda Foreste e Demanio Provinciale
Turismo accessibile
Associazione il Centauro
Strade del Vino dell’Etna
Director Aurea L&G Trading LTD Programmazione e Fondi Ue
Bisazza Gangi SAS Agenzia Viaggi

Ha moderato l’incontro la coordinatrice della rete Roberta Conigliaro che ha relazionato sul ruolo essenziale delle aziende nello sviluppo locale e nella creazione di Brand Territoriali.
Poi ha preso la patola la Dott.ssa Giuseppa Adamo per illustrare il tema: “Reti d’impresa nel settore turistico-programmazione
europea, incentivi alla creazione di brand territoriali e sviluppo del turismo esperienziale –
creazione di un piano operativo per un’offerta integrata e competitiva turistica della città.