Nell’ambito del “Maggio dei Libri a Messina” questa mattina ci si è dedicati ai più piccoli in Piazza Vincenzo Bellini ( Teatro Vittorio Emanuele, lato Corso Cavour) con l’iniziativa “Cunti e misteri siciliani”.

Si è trattato di letture animate di fiabe e leggende popolari, giochi della tradizione e laboratori creativi, musica e danza, mostra di libri e prodotti dell’artigianato siciliano,
il tutto a cura della Libreria Baba Jaga in collaborazione con Opuntia Sicily Concept Store

Due gazebo allestiti per l’occasione, tavoli e sedioline e tanti libri hanno fatto da cornice a diverse iniziative per avvicinare alla lettura i più piccoli alla luce, prevalentemente, delle storie e della tradizione siciliana.

Mentre coloro che sentivano più la vena artistica si dedicavano al disegno, altri ascoltavano attenti la titolare della Libreria Baba Jaga, Barbara Cucinotta, leggere fiabe e leggende anche con un sottofondo musicale, mentre i collaboratori di Opuntia Sicily Concept Store mostravano strumenti della cultura contadina dal “paloggio” al “marranzano”.

Una bella mattinata di sole ed un bel successo dell’iniziativa che ha accumunato, come è giusto, grandi e piccoli: abbiamo visto genitori e nonni, risvegliando vecchi ricordi, cimentarsi nel gioco del “paloggio” e bimbi insistere perchè venisse letta un’altra bella storia.

Molto apprezzato l’artigianato del vimini. Per tutti una bella esperienza vedere crescere e prendere forma davanti i propri occhi ceste ed oggetti vari con il solo ausilio di ciò che la natura ci offre.

Apprezzato il passaggio concomitante di tanti ciclisti in Corso Cavour per la trentunesima edizione di “Bicincittà”, passeggiata in bicicletta non agonistica organizzata dalla Uisp.

Una bella mattinata per crescere insieme con la cultura che si ripeterà, nello stesso posto, domenica 28 maggio.