Nell’ambito di appositi servizi, volti a garantire la sicurezza degli ambiti ferroviari e a prevenire situazioni di turbativa all’ordine e alla sicurezza pubblica, in questi giorni, la Sezione di Polizia Ferroviaria di Messina ha svolto un’intensa attività di controlli straordinari a viaggiatori e bagagli con la collaborazione del Gruppo Cinofili della Guardia di Finanza, nel contesto dell’operazione “Railsafe day”.

L’operazione “Rail safe day” si innesta nel programma, predisposto dal Servizio Centrale di Polizia Ferroviaria, che tende a rendere sicuri i luoghi frequentati dai viaggiatori, mediante l’attuazione di servizi di prevenzione, finalizzati a mantenere alto il livello di sicurezza.

Ad oggi, sono state controllate 1866 persone, di cui 156 straniere e rintracciati 4 minori extracomunitari non accompagnati e riaffidati alle strutture protette di provenienza.
La presenza di personale della Polizia Ferroviaria nella Stazione Centrale, negli scali, nei binari, sui treni e nelle sale d’attesa consente la fruizione dei servizi ferroviari nella massima sicurezza e fornisce un punto di riferimento valido e sicuro per tutti i cittadini.

L’operazione della Polfer di Messina – che si aggiunge alla quotidiana attività svolta – ha consentito di garantire che il flusso dei viaggatori avvenisse nelle migliori condizioni di sicurezza.