Si è svolto sabato 26 maggio, presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Messina, il VI Premio Asas 2018 dell’Associazione Siciliana Arte e Scienza, presieduta da Flavia Vizzari, e che vanta oltre 200 soci a livello Nazionale.

Durante la mattinata si è svolto il Convegno “Messina culla della cultura tra arte e scienza” coordinato dalla dott.ssa Alba Terranova. Lucrezia Lorenzini, professore associato di Letteratura e Filologia siciliana presso l’Università degli Studi di Messina e critico letterario, ha trattato l’argomento “Il crocevia della città di Messina tra le nazioni del Mediterraneo e l’Europa”.

Secondo relatore il docente e musicologo prof. Demetrio Chiatto, direttore della collana di studi e documenti di storia della musica di Messina dal titolo “Musica e Musicisti a Messina”, per la quale ha redatto i primi sei volumi ricostruendo la storia musicale di Messina fino al 1908, che ha parlato delle testimonianze musicali a Messina tra i secoli IV a. C. e XVI d. C..

L’architetto Michele Palamara, terzo relatore al Convegno, nel suo intervento ha fatto un excursus sui Borghi di Messina prospettandone le possibilità di recupero ed evidenziandone l’importanza storica e culturale.

Si è svolto nel contempo il Recital poetico dei partecipanti alla VI edizione 2018 del Premio Asas la cui Giuria, composta dai relatori e soci Asas, ha assegnato il “Premio alla Migliore Recitazione” alla poetessa Graziella Lo Vano.

L’ultimo sabato di maggio, come è prassi da alcuni anni, vuole essere a Messina non solo il giorno atteso per la consegna dei Premi Asas ma, in particolare, un appuntamento che, coinvolgendo autori dall’Italia e dall’estero (infatti hanno partecipato poeti anche dalla Germania, da Atene e da New York), punta a incrementare ulteriormente lo sviluppo culturale e turistico della città peloritana.
La docente universitaria prof. Maria Francesca Tommasini è intervenuta in rappresentanza del Magnifico Rettore prof. Salvatore Cuzzocrea e anche come presidente di Giuria assieme al prof. Lucrezia Lorenzini, al prof. Demetrio Nunnari, al dott. Giovanni Albano, ai soci onorari Asas Ninni Magrì e Giovanni di Bella di Catania e al presidente Lorenzo Spurio dell’Ass. cult. Euterpe di Jesi (An).

I vincitori del Premio Asas per le varie sezioni, di editi e inediti di poesie e racconti, sono stati gli autori:
Angela Di Pasquale di Chiaramonte Gulfi per la pubblicazione “Foto-Grafie”; Graziella Lo Vano di Messina per la pubblicazione “Da qui alla Merica”; Nino Provenzano di New York per la poesia in siciliano “Lu ciumi”; Giuseppe Caleca di Castellammare del Golfo (Tp) per la lirica “L’essere donna”; lo studente Dario Pezzotti di Brescia per la lirica “Quella tempesta che non vidi”; Fabiana Pino del Liceo scientifico Galileo Galilei di Spadafora (Me) per il racconto “23:35 PM”; Gianni Di Giorgio di Modica (Rg) per il racconto “Quell’arcobaleno”.

Il Primo Premio per la sez. A (Silloge inedita di poesia), consistente in una Coppa e nella Vincita della Pubblicazione gratuita offerta dalle Edizioni del Poggio di Foggia, è andato a Palma Civello di Palermo che vedrà pubblicata la sua Silloge dal titolo “Come tela di Penelope”. Gli altri Premi Podio sono stati assegnati a: Gianni Ianuale di Marigliano (Na); Teresa Riccobono di Palermo; Domenico Orifici di Sinagra (Me); Saverio Macrì di Bovalino (Rc); Eleonora Chillemi del Liceo scientifico Galileo Galilei di Spadafora (Me); Livio Billo di Albignasego (Pd); Giulia Sorge del Liceo classico La Farina di Messina; Rosalba Di Pietro di Messina; Gaetano Lia di Monterosso Almo (Rg); Alberto Criscenti di Buseto Palizzolo (Tp) e Renato Di Pane di Messina.

Durante la Manifestazione, per la realizzazione della quale hanno collaborato attivamente i soci Tania Galletta, Gianni Amico, il segretario Luigi Terranova e il Vice presidente Pier Paolo La Spina, si sono esibiti la cantante Gabriella Fiorentino che ha cantato in apertura l’Inno dell’Asas e l’insegnante di danza orientale Simona Ruggeri.

I prossimi impegni dell’A.S.A.S. riguardano la realizzazione della Collettiva “Le Sirene e Lo Stretto” presso la libreria Dedalus dal 16 al 30 giugno, la II edizione dell’Estemporanea di Pittura e Poesia di Briga Superiore (Me) e il IX Raduno Regionale Asas di settembre a Cefalù.

L’elenco completo dei Premiati della VI edizione del Premio Asas è pubblicato al Sito dell’associazione