Una rara pubblicazione data 1923, realizzata per raccontare la Grande Guerra, è stata donata al Museo Storico di Forte Cavalli dalla famiglia Cavallaro.

Il grosso album, finemente rilegato in cuoio, con un’ampia documentazione storiografica sui luoghi del fronte, l’azione dei sommergibili e della flotta italiana, gli interventi della Croce Rossa, sarà esposto domenica 28 ottobre in occasione della Manifestazione interforze organizzata a Forte Cavalli per la conclusione del Centenario della Prima Guerra Mondiale.

I fratelli Cavallaro, Filippo (noto fisioterapista), Giovanni (Dirigente provinciale dell’Azienda Forestale) e Angelo (preside dell’Istituto Comprensivo “Giuseppe Catalfamo“), nel riconoscere l’apprezzabile azione di tutela della “Memoria” che il Museo di Forte Cavalli svolge, da diciotto anni, con continuità, in favore della collettività, hanno voluto arricchire il patrimonio iconografico e storico del Museo del Forte, onorando il ricorso del loro padre Tanino Cavallaro, con la donazione del raro e prezioso cimelio.