L’affermazione stupida e razzista del Ministro per l’Istruzione è riuscita a svegliare anche parte del M5S e dopo le dichiarazioni di Di Maio anche la messinese (di Venetico) Senatrice Floridia dice la sua:

“Il compito dei governi è di rimuovere gli ostacoli che non permettono la crescita e lo sviluppo del Sud e dell’intero Paese. Purtroppo c’è ancora un evidente gap da eliminare, che riguarda il contesto in cui operano le scuole. Agli studenti del Sud bisognerebbe offrire esempi e una prospettiva, considerando che i giovani non hanno alcuna responsabilità in questo”.

Lo affermano, in una nota, i senatori e i deputati del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura. “Nella scuola – proseguono – ci sono tantissimi operatori che si danno da fare quotidianamente, a dispetto di condizioni di contesto inique. Questo esiste al Sud, come al nord. Siamo stati eletti per garantire un futuro degno ai nostri ragazzi e dobbiamo dare risposte e programmare interventi concreti”.

La Senatrice Floridia afferma: “In qualità di docente del sud, l’affermazione del Ministro mi lascia senza parole. Ho lavorato nelle scuole del Nord e in quelle del Sud e ho trovato ovunque la stessa professionalità e dedizione ”

(NdR): Prendiamo atto volentieri delle dichiarazioni, ma dobbiamo evidenziare che esse lasciano il tempo che trovano.
Infatti alle parole non seguono i fatti, basta guardare la Finanziaria e gli atti concreti e quotidiani del Governo …