Calato il sipario sul giro d’ Italia i problemi nelle zone dove da esso non è passato tornano alla ribalta.

Oggi Orazio Polimeni segnala uno strapiombo non protetto di circa 2 metri , pericolosissimo, sulla pista ciclabile, proprio al confine tra la V e la VI circoscrizione, che richiede un’ intervento urgentissimo al fine di evitare spiacevoli conseguenze.

pista

Orazio Polimeni, rammenta che con l’ approssimarsi della bella stagione la pista ciclabile è altamente frequentata da bambini, giovani, adulti ed anziani in bicicletta e non e pertanto auspica che questo intervento sia fatto con la stessa celerità con cui sono stati eseguiti quelli dove è transitato il giro d’ Italia.