In questi giorni il leader della band Maurizio Camuti, siciliano d’origine ma milanese d’adozione, sta girando il videoclip della canzone e ha scelto come location proprio la splendida Sicilia.

“L’Italia senza la Sicilia, non lascia nello spirito immagine alcuna. È in Sicilia – come scriveva Goethe – che si trova la chiave di tutto.” Le riprese si stanno svolgendo tra Palermo, Messina, Catania, Ficarra (all’interno della gattopardesca residenza di Palazzo Milio) fino a Patti, zona di origine di Camuti e di suo fratello Gian Luca.

Quest’ultimo è un giovane politico che ha scelto, nonostante tutto, di rimanere in Sicilia e di impegnarsi per cercare di migliorare la propria terra (tanto da candidarsi a sindaco alle ultime elezioni amministrative).

valogia-1È per questo che i “Fuoricentro” l’hanno voluto come special guest del videoclip, dato che “Valigie di Cartone” parla proprio di problematiche come il lavoro nero e la disoccupazione giovanile, molto sentite in Italia e in particolare al Sud. Anche il resto del cast, artistico e tecnico del video, è siciliano: dagli attori Gabriella Cacia , Lelio Naccari e Raffaella Schepisi ai registi Morgan Maugeri e Luca Anello – kudu video – ( già noti a livello nazionale, per svariate collaborazioni con musicisti della scena indie) .

“Quando è nato il gruppo, 13 anni fa, – ha detto Maurizio Camuti – cercavamo un nome che lasciasse possibili più interpretazioni. L’idea è venuta al chitarrista, Roberto Arru, e l’ho condivisa. “Fuoricentro” per me significa anche essere non allineati, una voce fuori dal coro”.

Il paesino di San Piero Patti – ha precisato Camuti – rimarrà sempre scolpito nel cuore, come, del resto, i bei ricordi e gli incantevoli paesaggi della mia amata Isola, la Sicilia.