Proseguono le iniziative di internazionalizzazione portate avanti, a Villafranca Tirrena, da diverse realtà giovanili con il fattivo supporto dell’Assessorato alle politiche sociali, culturali e giovanili, retto da Nino Costa.
Otto ragazzi del territorio (Silvana Formica, Sergio Russo, Marco Arrigo, Mariateresa Amante, Fabrizio Venuto, Paola Irrera, Angela Valenti ed Edward Catrimi), capeggiati da Gabriele Maimone (Presidente dell’associazione “Poseidon”), infatti, hanno rappresentato l’Italia nel corso dell’iniziativa “Opportunity for NEETs” (promossa nell’ambito del progetto europeo “Erasmus Plus”) che si è svolta a Poiana Negri, in Romania, dal 5 al 16 ottobre scorso. Nel corso dei 12 giorni di attività, la delegazione italiana ha avuto modo di confrontarsi e di dialogare con le altre delegazioni coinvolte (provenienti dalla Romania, dalla Turchia, dalla Spagna e dalla Bulgaria) su tematiche quali il volontariato, il team building, l’identità europea e le politiche europee in ambito sociale, del lavoro e dell’economia. In particolar modo, si è puntata l’attenzione sulla conoscenza della situazione dei NEETs nelle singole nazioni e sulla creazione di opportunità lavorative nei loro confronti, anche attraverso un percorso di formazione finalizzato a comprendere gli scenari e le prospettive dell’attuale mercato del lavoro e le modalità attraverso cui inserire al meglio le proprie esperienze lavorative e professionali nel proprio curriculum vitae per evitare che questo venga immediatamente cestinato da chi lo legge per la prima volta. L’iniziativa ha previsto anche delle cene multiculturali e la visita della cittadina di Vatra Dornei e dell’incantevole Parco Nazionale Calimani.
Già da questa settimana, inoltre, il Centro di aggregazione giovanile “Fabrizio Ripa” (gestito dall’associazione “Villafranca Giovane”) ospiterà dei corsi di inglese e spagnolo rivolti sia a bambini che ad adulti che saranno curati da insegnanti madrelingua. In particolar modo, ogni martedì e giovedì, dalle ore 16:00 alle 17:00, si terrà il corso di inglese per bambini e, dalle ore 19:00 alle 20:00, quello per adulti mentre il mercoledì e venerdì vi sarà, dalle ore 16:00 alle 17:00, il corso di spagnolo per bambini e, dalle 19:00 alle 20:00, quello rivolto agli adulti. Ogni giorno, inoltre, dalle ore 17:00 alle 20:00, si svolgeranno attività ludiche e di animazione rivolte ai bambini ed ai ragazzi del territorio. Sempre nell’ambito delle attività di internazionalizzazione, c’è anche da segnalare l’ospitalità che è stata riservata dall’associazione “Villafranca Giovane” ad oltre 40 giovani provenienti da 8 paesi europei che hanno soggiornato a Villafranca dal 9 ad 13 ottobre scorso, nell’ambito del progetto “Youth Protagonism for a Better Future of the EU- Youth4EU Project” (Azione chiave 3 del Programma “Erasmus Plus”).
In tale occasione, si sono svolti, tra l’altro, una cena multiculturale, una visita a Palermo ed un seminario transnazionale volto a sostenere il dialogo strutturato, inteso come mutua comunicazione tra le istituzioni ed i giovani, per permettere a quest’ultimi di avere un ruolo sempre più attivo e dinamico all’interno del processo decisionale in sede locale, regionale, nazionale ed europea.