Si celebra oggi 2 aprile la X Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo. Voluta dall’Onu, questa giornata mira a porre l’attenzione su un disturbo che, ad oggi, solo in Italia, riguarda migliaia di famiglie ma sulla cui origine, nonostante gli studi, non si conosce molto. I dati finora prodotti dalla ricerca consentono di avanzare solo ipotesi non fornendo però elementi di certezza sulle cause, che restano sconosciute.

autDalle ultime stime, un bambino su 68, in alcuni casi anche in forma molto lieve, soffre di sindrome dello spettro autistico, un dato cresciuto di 10 volte negli ultimi 40 anni. Nonostante tutto, non esistono farmaci in grado di curarlo e le famiglie spesso vivono in condizioni di isolamento e mancata assistenza.

La giornata sarà celebrata con tantissime iniziative, convegni nelle scuole, incontri con le famiglie. È stata lanciata anche la raccolta fondi televisiva e radiofonica #sfidAutismo17, promossa da Fondazione Italiana Autismo (Fia). Fino all’8 maggio si potrà inviare un sms solidale al 45541, il cui ricavato sarà destinato a diversi progetti, tra cui uno volto a individuare precisi strumenti di diagnosi.

Oggi, come ogni anno, i principali monumenti delle città o luoghi simbolo, si tingeranno di blu, il colore scelto per “identificare” le iniziative svolte da istituzioni ed associazioni.

Quest’anno è stata organizzata anche “l’Ab-bracciata Collettiva”, una maratona di nuoto di 30 ore, che si svolgerà contemporaneamente in otto città (Roma, Milano, Firenze, Napoli, Foggia, Treviso, Siracusa e Reggio Calabria). I metri nuotati da ciascun partecipante simboleggeranno il tentativo di accorciare le distanze tra le problematiche connesse all’autismo e l’indifferenza.

Schermata-00_c

A Messina saranno illuminati di blu la fontana di Orione e la facciata del Municipio.
In mattinata, il Tavolo di Lavoro Autismo, creato due anni fa presso l’Assessorato per le Politiche Sociali, ha organizzato un incontro presso il Palacultura Antonello per verificare il lavoro svolto e i risultati ottenuti. Ai lavori prenderà parte, tra gli altri, il dott. Giuseppe Calò, presidente dell’Associazione Familiari Soggetti Autistici “IL VOLO”.
Nel pomeriggio, a piazza Duomo, si potrà assistere al lancio di palloncini blu e all’intrattenimento creato da alcune scuole di ballo e canto.