Continuano le celebrazioni per il cinquantesimo anniversario della morte di Salvatore Quasimodo, lunedì 25 giugno, alle ore 17.00 , nei locali del Villino Liberty di Barcellona P.G., di proprietà della Città Metropolitana di Messina, sarà inaugurata una mostra fotografica dedicata al poeta.

Un percorso fotografico che si snoda lungo tutta la sua vita, dalle foto da bambino, a quelle con la famiglia, con i fratelli e gli zii sulla spiaggia a Roccalumera e con gli inseparabili amici Salvatore Pugliatti e Glauco Natoli.

Tra le immagini più significative si possono apprezzare alcuni momenti della vita privata di Salvatore Quasimodo, ritratto con la moglie Maria Cumani e i figli Alessandro e Orietta, accostati ad altri quali la cerimonia del Nobel, il conferimento della cittadinanza onoraria della città di Messina, la laurea Honoris Causa in Lettere a Messina nel 1960 e quella ad Oxford nel 1967, ed che la rappresentazione di momenti di grande serenità con gli amici dell’Accademia della Scocca negli anni ‘60, in occasione del Premio Vann’Antò.

All’iniziativa darà un contributo il prof. Giuseppe Rando, docente ordinario di letteratura italiana presso l’istituto di civiltà antiche e moderne dell’Università di Messina, con un intervento sul tema: “Salvatore Quasimodo: la poetica degli affetti”.

La mostra sarà visitabile presso il Villino Liberty di Barcellona P.G. fino a sabato 7 luglio, dal lunedì al sabato dalle ore 9.00 alle ore 18.00.