Raccontare la storia del maresciallo Agosta anche in forma di fiction. A proporlo è la presidente del caffé letterario Spazio al Sud, Maria Teresa Papale, a Taormina – location di uno tra i più prestigiosi festival internazionali del Cinema – alla presenza del figlio e della nipote del maresciallo Agosta, ucciso a Catania nei primi anni Ottanta durante un agguato mafioso.

Aggiunge Maria Teresa Papale: visto il consenso di critica e di pubblico, per la sceneggiatura e’ bello e pronto il libro di Paolo Sidoti “Vento di Mare”, dedicato agli ultimi dieci giorni di vita del Maresciallo, ricostruiti attraverso la testimonianza dei familiari e la cronaca giudiziaria.

Dal libro di Sidoti e’ stato gia’ tratto un book-trailer.

Foto di copertina: lo scrittore Paolo Sidoti (a sinistra) insieme alla giornalista Milena Privitera e all’editore Alfio Grasso.

In alto: Paolo Sidoti presenta “Vento di Mare” a Spazio al Sud”

In basso: la nipote (a sinistra) e il figlio del maresciallo Agosta; Maria Teresa Papale insieme all’autore e ai parenti del maresciallo Agosta