Si è svolta ieri, mercoledì 20 giugno 2018, la presentazione del libro “La Compagnia dell’Hidalgo“, manoscritto inedito di Giuseppe Marletta.

Il primo romanzo del giovane scrittore emergente è stato promosso nell’elegante cornice del Salone degli Specchi, all’interno del Palazzo dei Leoni, sede della Provincia Regionale di Messina; calorosa la partecipazione dei presenti che hanno assistito alla presentazione dell’opera. Quello svoltosi nel pomeriggio di ieri è stato un book launch party in piena regola: l’opera di promozione è stata condotta attraverso la lettura di alcuni tra i più significativi capitoli, le interviste e gli interventi degli ospiti chiamati a partecipare, nella speranza di consegnare al firmamento delle pubblicazioni di successo il primo lavoro di Marletta.

Si tratta di un romanzo storico a tinte picaresche: “La Compagnia dell’Hidalgo” è un racconto corale che presenta una trama lineare tutta incentrata sulle vicende di cinque protagonisti e si snoda su un viaggio che, oltre ad essere fisico, è in primis spirituale, in quanto speculare alla catarsi interiore dei personaggi. Protagonista Giacomo Monroy IV di Vallermosa: nel più generale contesto della Messina seicentesca si innestano le vicissitudini di un giovane ed ardimentoso conte siciliano di origine spagnola, depauperato dei suoi beni a tradimento da quello che giudicava essere, erroneamente, il suo migliore amico. Dopo aver assistito inerme alla promessa sposa insidiata, decide di partire alla volta di Napoli e Roma allo scopo di recuperare prestigio ed amore.

Le peripezie del personaggio principale si intrecciano a quelle dei personaggi collaterali, in un romanzo di formazione nella cui cornice si inseriscono i contrasti della Napoli vicereale ed il fermento artistico della Roma del primo Barocco.

L’evento è stato realizzato da Acli Arte e Spettacolo, in collaborazione con le Acli Provinciali di Messina e il Ceses Regionale Sicilia. Moderatrice della presentazione Selene Schirru, Presidente Provinciale di Acli Arte e Spettacolo e curatrice della promozione, che con la sua premessa ha offerto un quadro d’insieme del romanzo e delle sue tematiche. Hanno preso parte alla presentazione anche il Presidente Provinciale delle Acli di Messina, Antonio Gallo, unitamente al Coordinatore dei Giovani delle Acli Ivan Azzara, i cui interventi hanno introdotto al pubblico l’autore e messo ulteriormente in luce il filo rosso che connette i vari temi del manoscritto.

Tra i relatori intervenuti il responsabile della sede territoriale di Messina del Ceses Regionale Sicilia, Francesco Puglisi, che si è unito ai complimenti rivolti allo scrittore e ha rinnovato l’augurio di successo.