Si rinnova l’appuntamento al teatro romano di Taormina con la programmazione “Autunno all’Odeon” a cura della Fondazione Taormina Arte Sicilia.

Dopo il successo del concerto “Anna Bonomolo Jazz Quartet”, il 6 ottobre alle 18,30 all’Odeon di Taormina è la volta dell’Orchestra a plettro Città di Taormina diretta dal Maestro Antonino Pellitteri. “Autunno all’Odeon” a cura della Fondazione Taormina Arte Sicilia rinnova così la sua programmazione con un altro poetico e suggestivo evento musicale.

L’Orchestra a plettro Città di Taormina è una delle realtà di rilievo nel mondo della musica a “Plettro”. Fondata agli inizi del 1900 da alcuni musicisti taorminesi, si è evoluta lungo il corso degli anni diventando una realtà stabile.

Dal 2008 l’orchestra è diretta dal Maestro Antonino Pellitteri. Per questo evento speciale ha realizzato un viaggio virtuale attraverso la Sicilia, un cammino scandito dalla sua musica, dalle sue più note romanze d’amore, dalle sue melodie popolari e dai suoi film più rappresentativi. L’orchestra per questo omaggio alla Sicilia eseguirà infatti alcune arie della Cavalleria Rusticana di Mascagni, alcune note musiche tradizionali siciliane di Anonimo e le colonne sonore di “Il Gattopardo”, “Il Padrino” e “Il Postino”.

“Autunno all’Odeon” è un progetto realizzato dalla Fondazione Taormina Arte Sicilia, finanziato da Sensi Contemporanei e condiviso con il Parco Archeologico Naxos. L’intento è quello di valorizzare un importante sito archeologico favorendone la sua fruizione ai numerosi turisti. Durante il mese di ottobre saranno portati in scena spettacoli di nicchia e di grande qualità che realizzano una concreta azione di promozione culturale e territoriale, riportando il teatro romano di Taormina al suo antico splendore.