Presentata oggi nella chiesa di Santa Maria Alemanna la manifestazione “Quadro Clinico – Stare Bene con Arte”, che si svolgerà dal 15 al 27 gennaio a Messina nella suggestiva chiesa – monumento, che è tra le più alte espressioni gotiche nell’area del Mediterraneo. L’evento medico-culturale, ideato, promosso ed organizzato dal team di MutualPass, si propone di creare un ponte estetico ed emotivo tra arte e medicina.

Al centro vi sarà la mostra dal titolo “Quadro Clinico”, nella quale esporranno le loro opere sui vari campi delle specializzazioni mediche ventisette artisti messinesi: Antonello Arena, Antonello Bonanno Conti, Francesca Borgia, Giuseppe Brancato, Nino Bruneo, Nino Cannistraci, MaCa, Ilenia Delfino, Alessandra Lanese, Fulvio Leinardi, Mantilla, Josè Martino, Claudio Militti, Filippo Minolfi, Dania Mondello, Paolo Piccione, Laura Pittaccio, Giuseppe Pittaccio, Stello Quartarone, Giuseppe Raffaele, Nino Rigano, Bruno Samperi, Alfredo Santoro, Piero Serboli, Togo, Aurelio Valentini e Ranieri Wanderlingh.

Il quadro “Energia Vitale” è firmato, invece, dal gruppo “Una stanza tutta per sé”, costituito da dieci pazienti dell’UOC di Oncologia Medica del Policlinico “G. Martino”.

Previsti un convegno medico-scientifico “Stare bene con Arte”, convenzionato ECM, che sabato 20 gennaio si soffermerà, in particolare, sulla prevenzione come metodo per preservare o recuperare la salute, e le conferenze “L’Ospedale Militare di Messina tra passato e presente”, “L’Ospedale Piemonte tra storia ed arte” e “L’arte medica a Messina nel XXVI secolo”. Giornalmente si susseguiranno, inoltre, appuntamenti culturali, atti ad evidenziare l’importanza dell’arte (musica, prosa, poesia e teatro, oltre alla pittura e alla scultura) come veicolo di benessere fisico e mentale.

Nei vari momenti del ricco programma saranno illustrate le finalità del “Calendario della Salute 2018” di MutualPass, efficace strumento per portare concretamente avanti, mese dopo mese, un sano progetto di vita, volto a stare bene.

Presenti all’incontro i dottori Luigi Mondello e Daniele Di Bartolo, registi dell’intero ambizioso progetto, il critico d’arte Mosè Previti e l’artista Piero Serboli, che ha fornito un prezioso contributo, insieme ad altri artisti, per la realizzazione dell’opera “Energia Vitale”, divenuta per il suo messaggio sociale il manifesto di “Quadro Clinico – Stare Bene con Arte”.