Nella Chiesa di S. Maria Alemanna, fino al 27 gennaio, si svolgerà la manifestazione “Quadro Clinico – Stare bene con l’arte”, un insieme di interessanti proposte culturali: pittura, teatro, scultura musica abbinati ad incontri a carattere medico –scientifico. L’iniziativa è partita dalla società Emovus srls che ha elaborato il progetto “Mutual Pass”, che ha previsto un’importante sezione per coniugare l’azione medica con l’azione culturale, in un concetto di cura “che metta al centro la persona e non solo l’organismo o il corpo del paziente”.

 

Togo

Ha aperto le manifestazioni la mostra di arte contemporanea “Quadro clinico”, inaugurata il 15 gennaio, che ha coinvolto importanti artisti messinesi (di nascita o di adozione) ed il gruppo di artisti “Una stanza tutta per sé” che ha creato l’opera “Energia vitale”, posta simbolicamente nell’abside centrale della Chiesa.

 

 

 

Piero Serboli

Ogni partecipante ha avvicinato la propria sensibilità artistica ad aspetti medico-scientifici, dando risalto al dolore, al fatalismo del vivere, all’ironia della caricatura ed a molte altre emozioni. Una collettiva inusuale e molto bella, che si avvantaggia delle luci e delle penombre della Chiesa gotica.

 

 

 

Ogni giorno, fino al 27 gennaio, dalle ore 16.00 alle 20.00 si possono ammirare le opere di Antonello Arena, Antonello Bonanno Conti, Francesca Borgia, Giuseppe Brancato, Nino Bruneo, Nino Cannistraci, Ilenia Delfino, Alessandra Lanese, Fulvio Leinardi, Giuseppe Raffaele, Nino Rigano, Stello Quartarone, Bruno Samperi, Alfredo Santoro, Piero Serboli, Togo, Aurelio Valentini e Ranieri Wanderlingh. Inoltre, il programma della manifestazione prevede ogni giorno un evento musicale o artistico.

Il programma:

Domenica 21 Gennaio
Ore 18,00: Appuntamento con “Il Teatro gioca con la Musica” – Rita Natoli, Cesare Augusto, Anna Trio e Francesco Aiello.

Lunedì 22 Gennaio
Ore 18,00: Appuntamento con “La Chitarra Classica” -Ernesto Scorza.

Martedì 23 Gennaio
Ore 18,00: Appuntamento con “Le Dernier Cantastorie” – Anthony Greco.

Mercoledì 24 Gennaio
Ore 18,00: “L’Ospedale Militare di Messina tra passato e presente” – Conferenza a cura del Prof. Enzo Caruso e del Col. Francesco Rizzo. A seguire “Il Teatro Popolare dell’opera dei Pupi” – a cura della Compagnia Marionettistica dell’Ippogrifo.

Giovedì 25 Gennaio
Ore 18,00: “L’Ospedale Piemonte tra storia e arte” – Conferenza a cura dell’Arch. Nino Principato. A seguire Ensemble musicale A. Corelli.

Venerdì 26 Gennaio
Ore 18,00: Appuntamento con “La Musica Popolare: E facemu a vuluntà di Diu” – Enzo Caruso,Giacomo Farina.

Sabato 27 Gennaio
Ore 18,00: Appuntamento con “Voce Emergente” – Claudio Cucinotta.
Ore 18,15: Appuntamento con “Acoustic Tribute” – Gli Aventi (A20).