Si conclude la stagione teatrale ai Magazzini del Sale, e contemporaneamente si conclude il percorso di pedagogia portato avanti dal Teatro dei Naviganti durante l’anno 2017/2018.

Ad andare in scena venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 maggio ai Magazzini sarà infatti il gruppo di attori professionisti e di allievi attori che ha partecipato alla Masterclass condotta da Domenico Cucinotta con la collaborazione di Mariapia Rizzo, che ha contato anche su “pedagoghi ospiti” di eccellenza quali Roberto Bonaventura e Cristiana Minasi.

Il testo sul quale quest’anno si è incentrato il percorso di formazione attoriale condotto da Cucinotta è “il Gabbiano” di A. Cechov, opera di assoluta bellezza drammaturgica che offre altresì moltissimi spunti di riflessione sull’arte e sulla figura dell’artista. Ne “Il Gabbiano” Cechov affonda la sua attenzione sulle questioni che riguardano il mondo dell’ arte e dell’ essere artista. Diversamente dagli altri testi teatrali che si reggono sulle atmosfere e su trame essenziali, il gabbiano intreccia magistralmente due aspetti che scorrono in maniera inestricabile fino agli avvenimenti finali nei quali risuonano arte e vita. Ed è di questo binomio che Cechov ci parla: l’ essere artisti, scrittori o attori, significa svelare a sé stessi la propria vocazione che non comprende l’ abbaglio del successo ma la gloria del coraggio di vivere e di vivere nell’ arte.

Dal punto di vista didattico, accostarsi ai personaggi di Cechov costituisce un esercizio indispensabile per un attore. E’ la sfida presente in ogni tentativo di rendere viva una forma, e anche questo è nella storia del Gabbiano.

In scena un composito ed efficacissimo gruppo di lavoro: spicca la presenza di Stefania Pecora, attrice e parte del Teatro dei Naviganti dal 2000, quindi cuore pulsante della concezione scenica ed artistica della compagnia; di Orazio Berenato , anche lui parte della compagnia da circa cinque anni. Poi Chiara Trimarchi, che studia con i Naviganti da diversi anni; Milena Bartolone, Gabriella Cacia ed Elvira Ghirlanda, attrici professioniste che provenendo da atre esperienze formative si sono immediatamente accordate al lavoro proposto da Cucinotta, così come Carlo Spinelli, Gabriele Casablanca, Dario Blandina ed Enrica La Rosa. E ancora i giovanissimi Giuseppe Zampaglione e Giuseppe Franchetti, debuttanti in una esperienza professionistica.

Lo spettacolo sarà replicato venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 ai Magazzini del Sale, in via del santo 67 a Messina, sempre alle ore 21,00.