Gentile Direttore,

Qualcosa sta accadendo oggi a Messina, ed è qualcosa di bello.
La nostra città si sta mobilitando per sostenere un ambizioso progetto, “Terra Nera”, realizzato da cinque ragazzi messinesi che hanno il potere di contagiare chiunque con il loro disarmante entusiasmo.

“Terra Nera” è il prodotto cinematografico di questi giovani, tenaci ed intraprendenti, che hanno fortemente creduto in questo loro progetto sin dalla stesura della sceneggiatura. Quello che hanno ottenuto è un prodotto finale (a costo zero) di sicuro interesse dal punto di vista sociale: il “morbo” mafia, trattato in uno stile nuovo e personale e raccontato attraverso un linguaggio semplice ma di grande impatto, viene analizzato e sviscerato in 90 minuti intensi di avvincente crescendo.

Un’iniziativa ardua e coraggiosa la loro, che hanno preferito “il fare” al criticare, il “rischiare” al rimpianto di non averlo fatto.
Iniziativa che, oggi lo posso dire, è stata premiata da una città che sta rispondendo sorpresa ed entusiasta, sta plaudendo alla volontà di questi ragazzi e si sta unendo in una fitta rete di promozione a sostegno del progetto.

TERRA NERA è promosso da “IMPRONTE” , in collaborazione con il cinema “MULTISALA APOLLO”, l’Associazione “NEM- Nuove energie musicali e l’ Associazione “GLI INVISIBILI” di Messina (alla quale verrà devoluto l’8% dell’incasso).

La trama:
Divenuto orfano, reduce da una vita violenta e fuori controllo, il giovane Carmelo Russo (Armando Manuguerra) lascia la sua Napoli e raggiunge Messina per affrontare un nuovo percorso lontano da tutti gli errori commessi. Qui si avvia verso una nuova strada, quella della redenzione, lastricata di buone intenzioni: un nuovo avvenire, un buon lavoro e la musica, la sua passione. Sembra andare tutto bene per Carmelo ed il giovane fratello Nino (Salvatore Barbera), ma il passato torna a bussare alla loro porta.”

“Terra Nera” non racconta soltanto di Carmelo e Nino Russo, ma di tutti quei ragazzi che decidono di dare una svolta alla loro vita ed approdano all’Arte.
Arte che diviene, in questo caso, “Terra Promessa” di coloro che hanno intrapreso coraggiosamente la strada verso il riscatto sociale.

“Terra Nera” è in SOLD OUT per la prima assoluta che si terrà il 12 febbraio; sono invece disponibili i biglietti per lunedì 26 febbraio 2018, ore 20:30 al Multisala Apollo di Messina.

Biglietto disponibile soltanto tramite prevendita ad euro 5,00 presso lo store solidale “benefit” di messina, oppure online tramite billetto.it

Grazie per l’ospitalità

Marisa Arena