Conclusa nella giornata di domenica 20 gennaio 2019 la Mostra Iconografica-Documentaria della Associazione Amici del Museo di Messina per la Commemorazione del 110° Anniversario del Terremoto del 1908 allestita dai Soci della Associazione

Sabato 19 Gennaio nella chiesa di Sperone, per la prima volta insieme, si sono esibiti la banda di Faro Superiore Giuseppe Verdi diretta dal maestro Antonio Costanzo, e il coro di Sperone preparato dal maestro Giacomo Arena.

In occasione della recente Giornata Nazionale del Tricolore, il Cav. GIOVANNI REZOAGLI, Vice Delegato Regionale dell’Associazione Nazionale Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana (ANCRI), ha donato al Museo Storico di Forte Cavalli il fazzoletto tricolore ricevuto come ricordo e buona fortuna dalla moglie, che il nonno portò con se in trincea nel 1915, custodendolo gelosamente per tutto il periodo della guerra.

Volotea valuta nuovi investimenti per la città di Palermo, dopo il restauro dello storico sipario Sciuti del Teatro Massimo.

“Giovanni Capece Minutolo Principe di Collereale. L’uomo dal cuore che vede“, sarà questo il tema del Convegno che si terrà martedì 22 gennaio 2019 alle ore 9,30 presso l’Auditorium della Casa di Ospitalità Collereale, evento clou della “tre giorni” conclusiva per le celebrazioni del 190°anniversario dalla fondazione della storica Opera Pia messinese.

Stretti nel rinnovato dolore, le famiglie degli uomini di pace che in quel tragico 12 novembre 2003 persero la vita: un attacco terroristico che a Nassiriya, in Iraq, Alfio Ragazzi, Giovanni Cavallaro, Giuseppe Coletta, Ivan Ghitti, Domenico Intravaia, Horacio Mayorana ed Emanuele Ferraro pagarono a caro prezzo

All’interno delle attività previste per l’iniziativa “1908 – 2018: A 110 anni dal terremoto del 28 dicembre 1908”, organizzata dall’Amministrazione Comunale di Messina, si svolgerà il convegno “Rischio sismico in Italia: analisi e prospettive per una prevenzione efficace in un Paese fragile”

Nei giorni scorsi, le zone nord (via Garibaldi e Viale Giostra), sud (Villa Dante, Minissale, San Filippo, Tremestieri) e centro (Piazza Unione Europea, Via Catania) hanno visto impegnati i poliziotti delle Volanti e del Reparto Prevenzione Crimine “Sicilia Orientale” con 63 pattuglie che hanno proceduto al controllo di 280 persone e di 1065 veicoli.

il tribunale civile di Roma ha, inoltre, rigettato le richieste di risarcimento per 800 milioni di euro avanzate dal General Contractor. Il mantenimento in vita della Stretto di Messina Spa, nonostante la sua messa in liquidazione, ha indotto la Corte dei Conti ad intervenire per rilevare che dal 2015 la Società concessionaria, pur essendo venute meno le ragioni della sua esistenza, ha causato oneri per le casse pubbliche per cifre prossime ai due milioni di euro annui.

I Poliziotti del Commissariato di P.S. di Barcellona hanno assicurato alla giustizia il titolare di un esercizio commerciale di alimenti per furto di energia elettrica

La Polizia di Stato di Messina, è intervenuta questa notte alle 3.00 sull’autostrada A18, Messina Catania, dove si era verificato un incidente stradale.

Sia chiaro Signor Sindaco: la strada non è stata realizzata da Lei ma sua (attraverso i vari Assessorati e Partecipate) è la responsabilità di provvedere, anche in danno dei responsabili, alla corretta manutenzione.
Sua è la responsabilità in riferimento alla incolumità dei cittadini.

Messina è la settima provincia d’Italia nella Digital Transformation Industria 4.0

La campagna contro la mancanza dei riscaldamenti nelle scuole!
L’inverno è arrivato, e il freddo si fa sempre più sentire

Nella serata di ieri i poliziotti della Squadra Mobile, unitamente ai colleghi delle Volanti, hanno arrestato nella flagranza di reato Paratore Antonio, pregiudicato messinese di 30 anni.

La serata conclusiva, svoltasi nella Chiesa Santa Maria all’Arcivescovado, è stata allietata dalla partecipazione del gruppo “Mazzininmusica”, dell’istituto comprensivo Mazzini, in collaborazione con i “Cantustrittu”, gruppo musicale di ricerche popolari