Valorizzare la scuola come strumento di controllo sociale e combattere la “dispersione scolastica” Il 16 ottobre scorso i Carabinieri della Tenenza di Mascalucia hanno tratto in arresto, per trasporto illecito di rifiuti senza la prescritta autorizzazione, Antonino Salvatore Cannavò, ventinove anni pregiudicato di Belpasso, cittadina in Provincia di Catania.

Senza patente e con droga negli slip, fermato per disturbo alla quiete pubblica davanti al Commissariato di Polizia. Deferito in stato di libertà dalle volanti un giovane messinese di 20 anni per disturbo della quiete pubblica. Circolava insieme ad un coetaneo a bordo di una Smart con un impianto stereo ad altissimo potenziale, ben al Read more..

Francavilla di Sicilia (ME): arrestati dai Carabinieri che li sorprendono con diverse dosi di marijuana pronte ad essere poste in vendita.

[stream provider=video base=x:/www.messinaweb.tv/wp-content/uploads/2010/10/ flv=atm16.flv img=grande_atm16.jpg embed=true share=true width=480 height=320 dock=true controlbar=over bandwidth=high autostart=false /] Si è tenuta oggi, nella sala Commissioni Consiliari di Palazzo Zanca, una seduta straordinaria del Consiglio della VI Circoscrizione. Motivo dell’incontro sono state le problematiche dell’ATM, ad oggi prive di una sistematica soluzione.

La Squadra Mobile ha tratto in arresto FERRARA Mario, messinese di 53 anni, poiché ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

“Da parte mia non c’è stata nessuna volontà di escluderli; hanno deciso di allontanarsi dalla riunione per propria scelta, forse perché hanno compreso che si trattava di un incontro tra rappresentati istituzionali e sindacati dei medici”.

I Consiglieri Comunali Giuseppe Chiarella, Giorgio Muscolino, Giuseppe Capurro, Giovanni Cocivera e Paolo David, interrogano il Sindaco Giuseppe Buzzanca riguardo la sospensione dell’iter della concessione edilizia di via del Pozzo.

[stream provider=video flv=x:/www.messinaweb.tv/wp-content/uploads/2010/10/boeme.flv img=x:/www.messinaweb.tv/wp-content/uploads/2010/10/boeme.jpg embed=true share=true width=480 height=320 dock=true controlbar=over bandwidth=high autostart=false /] Il Teatro Massimo “Bellini” di Catania e la Facoltà di Lettere dell’Università di Catania stanno sperimentando il coinvolgimento degli studenti alle prove degli spettacoli allo scopo principale di apprendimento e di formazione.

Regione, il blocco della spesa congela 60 mln di euro destinati a 70 mila imprese siciliane

Il presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Previti e tutti i capigruppo consiliari, con una nota sottoscritta ed inviata al presidente del Consiglio dei Ministri, on. Silvio Berlusconi, hanno evidenziato i disservizi ed i disagi che si registrano nei collegamenti nello Stretto di Messina per il graduale disimpegno attuato dalle Ferrovie dello Stato.

“La nostra competenza è limitata alle sole strade” – ha commentato Ricevuto – “ma chiederemo comunque alla Protezione Civile di intervenire per evitare che possano verificarsi altri crolli dalle rocce, con costoni che inevitabilmente finiscono sull’asfalto”.

Un taglio ai buoni pasto e così la Provincia Regionale pensa di risanare i conti dell’Ente dopo le malefatte e le gestioni dissennate degli anni trascorsi che continuano, attraverso nomine di esperti e consulenti o contributi per imponenti cartelloni spettacolistici.

Il Sindaco Buzzanca emette un’ordinanza urgente all’ATO 3 (da eseguire al massimo entro 15 giorni) per scongiurare un pericolo per la salute pubblica nel rione Carrubara, ma dopo 8 mesi ancora NULLA è stato fatto! ….E i residenti sono sempre più esasperati e preoccupati!

“Ieri è stato certificato il fallimento della gestione dell’ufficio tecnico della viabilità provinciale”: così ha commentato causticamente il consigliere provinciale Giuseppe Lombardo su quanto è successo ieri sulle strade provinciali della zona jonica.

I Carabinieri di Biancavilla (Catania) hanno tratto in arresto Alfredo Nicolosi, 27 anni pregiudicato catanese, per estorsione continuata, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

Nella tarda mattina di ieri, personale del Commissario di P.S. di Capo D’Orlando ha proceduto all’arresto di di anni 56, e RIZZO CARLO di anni 44, pregiudicati messinesi, sorpresi nella flagranza del reato di tentata truffa in concorso ai danni si un anziano pensionato di Capo D’Orlando.