Messina presa nella morsa dell’”ondata di calore” Il bollettino della Protezione Civile segna a Messina, in data 19 luglio, il Livello 3, vale a dire “ondata di calore” con una temperatura massima percepita di 38 gradi.

Sabato17 Luglio 2010, una delle giornate più calde e afose dell’estate fin qui trascorsa non scoraggia i bagnanti messinesi, alla ricerca di refrigerio, dal prendere d’assalto le spiagge del litorale. Rimangono infatti queste le mete preferite per chi trascorre questa torrida estate in città.

Compagnia di Taormina Santa Teresa di Riva (ME); i Carabinieri arrestano un cittadino senegalese sorpreso mentre vende supporti audiovisivi “pirata”.

Nella prima mattinata odierna, personale della locale Squadra Mobile ha dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 13.7.2010 dal G.I.P. presso il Tribunale di Messina (Dr. A. F. Genovese), nei confronti di 9 persone:

PdCI: “Stancanelli si dimetta perché la responsabilità di questi fatti è soprattutto politica” I carabinieri hanno arrestato 16 persone a Catania nell’ambito di un’inchiesta sugli appalti per servizi di assistenza sociale.

Firrarello: “lamento leggerezze nella pubblicazione dei nomi apparsi sui quotidiani”

[stream flv=x:/www.messinaweb.tv/wp-content/uploads/2010/07/13056.flv img=x:/www.messinaweb.tv/wp-content/uploads/2010/07/13067.jpg embed=true share=true width=480 height=320 dock=true controlbar=over bandwidth=low title=Lista “nera” di lavoratori e cittadini non graditi al comune autostart=false /] Sui gravi fatti accaduti al Comune di Messina dove venerdì scorso a un gruppo di lavoratori accompagnati da una dirigente sindacale della Cgil i cui nominativi rientravano in una lista in possesso degli Read more..

Fino al 15 settembre 2010 è possibile candidarsi alle selezioni per il Casting della Disney Dipartimento dello Spettacolo. Chi parla il Francese o l’Inglese e ha una buona propensione allo spettacolo, all’animazione, al ballo o ha maturato esperienze teatrali può candidarsi inviando una mail all’indirizzo massimo.floridia@regione.sicilia.it

Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato ha tratto in arresto Volpe Antonio, originario di Castellamare di Stabia (NA), di anni 51, residente in Messina, destinatario di un ordine di applicazione di misura cautelare in carcere emessa in data 13.7.2010 dal GIP del Tribunale di Messina nell’ambito del proc. pen. n°5076/10 r.g.n.r. e n°3309/10 Read more..

Personale del Commissariato di P.S. di Milazzo è intervenuto ieri in serata presso il Silvanetta Palace Hotel, dove un giovane ventenne, Spadaro Riccardo, di Barcellona Pozzo di Gotto, è stato rinvenuto cadavere.

[stream provider=video flv=x:/www.messinaweb.tv/wp-content/uploads/2011/02/13058.flv img=x:/www.messinaweb.tv/wp-content/uploads/2011/02/6-mesi-senza-stipendio.jpg embed=true share=true width=480 height=320 dock=true controlbar=over bandwidth=high autostart=false /] Tagli, ritardi, mancate promesse: a farne le spese sono sempre i lavoratori lasciati senza stipendio da oltre sei mesi. Centinaia di dipendenti sono costretti a compiere enormi sacrifici per mantenere le proprie famiglie

Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato di S. Agata Militello, ha eseguito la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di CUCE’ Aldo di anni 20, originario di Cefalù, a seguito delle reiterate violazioni dell’obbligo di dimora cui si trovava sottoposto nel comune di Torrenova per il reato di stalking.

La squadra nautica della Polizia di Stato, impegnata anche con pattuglie automontate nei controlli delle spiagge del litorale messinese, ha proceduto all’arresto, nei pressi di via S. Raineri – all interno ex deposito Beton Sud – di MALLAW Rida, palestinese di anni 36 perché inottemperante al decreto di espulsione emesso dal Prefetto ed al contestuale Read more..

[stream provider=video flv=x:/www.messinaweb.tv/wp-content/uploads/2011/02/13055.flv img=x:/www.messinaweb.tv/wp-content/uploads/2011/02/catania1.jpg embed=true share=true width=480 height=320 dock=true controlbar=over bandwidth=high autostart=false /] Parla un giovane catanese del quartiere Librino: come si vive a Librino tra degrado, bisogno del lavoro e aspettative tradite.

[stream provider=video base=x:/www.messinaweb.tv/wp-content/uploads/2011/04/ flv=13049.flv img=13049.jpg embed=true share=true width=480 height=320 dock=true controlbar=over bandwidth=med autostart=false /] Tragedie dimenticate, tragedie sottovalutate, tragedie ignorate, tragedie di serie b: troppe volte non viene dato il giusto valore a veri e propri disastri semplicemente perché accaduti nel Sud Italia. Uno degli esempi più evidenti avvenuto nell’ultimo anno è l’alluvione che ha Read more..

Sospeso per 2 anni il pagamento dell’iscrizione alla Camera. L’ente si costituisce parte civile