Il climax della Donna moderna: “in bilico fra esibizione, attrazione e ripulsa”

Nessuno è più schiavo di chi si considera libero senza esserlo

L’intervista all’attore e regista Salvo Saitta

Quando si assiste ad un concerto – ma la stessa cosa accade anche con altri spettacoli – difficilmente si pensa al lavoro, alla preparazione che sta alle spalle. Ci si immerge nella musica, ci si concentra sul virtuosismo o meno dei protagonisti, si apprezza, si critica, si pensa al presente e al futuro.

Buona la prima per “Lelè il mafioso.it”, il musical alla siciliana maniera che ha debuttato ieri al Teatro Vittorio Emanuele, prodotto e sceneggiato da Paolo Picciolo per la regia di Nicola Alberto Orofino.

Il pittore Gianni Dorigo presenzierà a Firenze alla proiezione del film Seguimi diretto da Claudio Sestieri, martedì 11 e mercoledì 12 dicembre alle ore 21:30 al Cinema Il Castello. Gianni Dorigo è l’autore dei quindici quadri del film di Sestieri, realizzati con la modella e attrice Maya Murofushi. Scheda del film “Seguimi” è interpretato da Read more..

“Mai era accaduto per l’addietro che l’arte di un musicista si addentrasse tanto profondamente nel cuore delle passioni, degli entusiasmi, degli ideali del suo tempo, che la musica partecipasse direttamente al moto delle idee, al travaglio spirituale, allo stesso divenire politico di un’età. Ciò fondò l’immensa popolarità di Beethoven e determinò addirittura un nuovo indirizzo Read more..

Il sindaco Cateno De Luca e gli assessori con delega ai Finanziamenti Europei, Carlotta Previti, e agli Antichi Mestieri e Tradizioni popolari, Giuseppe Scattareggia, hanno illustrato stamani, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Zanca, il progetto della “Scuola degli antichi mestieri e delle tradizioni popolari messinesi”

Lelè il mafioso.it, per la regia di Nicola Alberto Orofino, è il sogno divenuto realtà del concittadino Paolo Picciolo. La commedia musicale, di cui il Picciolo è produttore e sceneggiatore, che è stata presentata oggi in conferenza stampa, andrà in scena venerdì 7 dicembre alle 21.00 presso il Teatro Vittorio Emanuele.

Presso la galleria d’arte moderna della Città Metropolitana di Messina “Lucio Barbera” è stata presentata la quarta edizione della rassegna musicale “Onde Sonore”, organizzata dalla Caronte&Tourist e, quest’anno, a bordo della nuova ammiraglia della flotta “Elio”.

I distributori tedeschi – in special modo la società Kairos Film – hanno manifestato interesse al film “Tutto quello che vuoi” di Francesco Bruni. Il “titolo” è infatti vincitore della ventunesima edizione di “Cinema! Italia!, la rassegna organizzata dall’associazione Made in Italy, con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, di Read more..

Il 29 novembre si è alzato il sipario sul festival indipendente di cinema breve “Via dei corti” a Gravina di Catania

Questa è l’ultima immagine che ricordo di Ennio Fantastichini prima della sua morte.
L’ho scattata più di un mese fa allo Sky Arte Festival di Palermo

“Da Eolo a Sirio” non è solo il titolo della personale di Angelo Savasta, inaugurata venerdì 30 novembre 2018 nelle sale espositive del Teatro Vittorio Emanuele, è la traiettoria di un viaggio cosmico.

La saga musicale della famiglia Ashkenazy non tradisce le attese. Il “Concerto Ashkenazy”, che ha inaugurato la programmazione musicale 2018-2019 del Teatro Vittorio Emanuele è stato l’evento che si attendeva.

presso la libreria Baba Jaga di Barbara Cucinotta, un incontro con l’autore, lo psicoterapeuta Domenico Barrilà, che ha presentato il suo nuovo libro edito da Feltrinelli “I superconnessi. Come la tecnologia influenza la mente dei nostri ragazzi e il nostro rapporto con loro”