“Ancora una volta con spirito di servizio – ha sottolineato il consigliere Nino Carreri – e nella qualità di presidente della commissione viabilità del Comune di Messina, ho ritenuto opportuno richiedere all’amministrazione di Palazzo Zanca spiegazioni sulla mancata riattivazione del servizio di monitoraggio ambientale e sopratutto contezza dei dati rilevati dalla rete di centraline cittadine Read more..

Il capogruppo del Popolo della Libertà, Pippo Capurro,  ha confermato di aver rimesso il mandato da capogruppo nelle mani dei due coordinatori provinciali Buzzanca e Corona, e che, anche la cooperativa di cui fa parte ha rinunciato ai finanziamenti.

L’assessore provinciale all’Ambiente, Pietro Petrella (UDC), stamane ha consegnato al presidente della Provincia, on. Nanni Ricevuto, la lettera di dimissioni.

Oceano: “Dimissioni Aliberti non sufficienti. Per estirpare clientelismo Occorre andare fino in fondo  e individuare tutti i responsabili”

L’assessore alle politiche sociali, Pinella Aliberti, ha rassegnato stamani le dimissioni con una lettera inviata al sindaco Giuseppe Buzzanca, nella quale, facendo riferimento alle notizie stampa degli ultimi giorni, ha precisato che “è noto a tutti che, sin dall’insediamento della Giunta Buzzanca, la situazione riguardante il Dipartimento Politiche Sociali del Comune, non era delle più Read more..

“Una vergogna. Mentre i lavoratori della ex cooperativa Futura sono stati costretti a fare i decreti ingiuntivi al Comune per ottenere il pagamento di stipendi maturati avverso i quali il Comune ha addiritturafatto opposizione, scopriamo che somme ben più consistenti siano state oggetto di regalie natalizie”.

(video)
Abbiamo ascoltato il parere del consigliere comunale Tanino Caliò sui fondi stanziati a pioggia dalla giunta Buzzanca.

Il primo a lanciare l’allarme sulla sospensione del servizio di monitoraggio è stato il presidente della commissione viabilità e protezione civile di Palazzo Zanca, il consigliere comunale Nino Carreri, eletto con la lista Risorgimento Messinese, in appoggio alla candidatura “D’Amore sindaco”.

(video)
Stamani il consiglio della V circoscrizione si è riunito, simbolicamente, sul territorio, a distanza di un mese dall’analoga iniziativa presa per la via Panoramica dello Stretto, sui luoghi che hanno interessato negli anni trascorsi il cantiere di “messa in sicurezza di Viale Giostra” per attirare l’attenzione dei cittadini e soprattutto delle Autorità competenti, sulla grave Read more..

L’ufficio politico del MPA di Messina, alla presenza del commissario provinciale On. Carmelo Lo Monte, ha analizzato la situazione politica alla luce dei recenti avvenimenti che hanno visto protagoniste le amministrazioni provinciali e comunali di Messina.

(video)
La lettera di Sonia Alfano al Presidente della Camera
“I giornalisti rimarranno delusi, ma noi siamo qui per parlare di lavoro e di giovani, dell’Italia, di una destra politica che oggi nel nostro Paese non è rappresentata dal Pdl”, continua Gianfranco Fini, “tanti italiani di questo passo non andranno più a votare. Oggi è scesa drammaticamente Read more..

(video)
Un’ovazione e la banda che suonava l’Inno di Mameli hanno accolto il presidente della Camera, Gianfranco Fini, nel Teatro Vittorio Emanuele di Messina, dove è iniziata la manifestazione nazionale di Futuro e Libertà sulle politiche del lavoro.

“La scelta di condividere il nostro percorso politico con quello di Pio Amadeo costituisce l’elemento qualificante ed il punto di forza di un cammino, lungo e consolidato, che ci ha portati ad essere amministratori nei diversi quartieri della città.”

(video)
Oggi, sono stati illustrati, a palazzo Zanca, dal sindaco, Giuseppe Buzzanca, e dall’assessore alle politiche del lavoro, Melino Capone, dieci cantieri realizzati dalla Regione siciliana per un importo di 1milione 55mila e 920 euro.

“Il nuovo soggetto politico centrista che porterà alla formazione del <Partito della Nazione> incontra le parti sociali ed imprenditoriali del territorio”.

Dal Consigliere Comunale Paolo Saglimbeni  riceviamo e pubblichiamo:
L’assordante silenzio della politica denunciato giustamente dalla Gazzetta del Sud  sui Servizi Sociali della nostra città non è tollerabile. La politica deve accettare fino in fondo la sfida del rinnovamento lanciata dal giornale ammettendo, ed anzi, facendo tesoro proprio degli errori del passato.