ATM: occorre un’immediata inchiesta interna, ascoltare i sindacati che non si sono resi complici, adottare immediatamente in via cautelativa, tutti i provvedimenti sospensivi conseguenti ed informare il Consiglio Comunale

assenza di una protezione a margine è origine di pericolo per i tanti pedoni e per chi con la bici percorre l’intero tratto

Avviso agli “ultimi” che vivono a Catania, la Caritas non va in ferie: “Per tutto il mese di agosto, ferragosto e giorno 16 inclusi, saranno rispettati gli orari tradizionali delle due mense. Nel dettaglio, dal lunedì al sabato, presso l’Help Center della stazione di Catania Centrale, saranno offerte la colazione e la cena, rispettivamente alle Read more..

La Tona Presidente della quinta Commissione consiliare Vice Pergolizzi e Schepis Quinta commissione: Scuola e Politiche culturali Zante, Rotolo, La Tona, La Fauci, Parisi, Caruso, Scavello, Rizzo, Pergolizzi, Antonella Russo, Cannistrà, Mangano, Schepos, Pagano Le competenze della Commissione: Scuola, Sport e Impianti sportivi, Spettacolo e Tempo libero, Beni culturali e Ambientali, Tradizioni popolari, Attività produttive, Read more..

Giovanni Scavello Presidente della terza commisiiome Vice Zante e Cannistrà 3^ commissione: Igiene e sanità Crifò, La Tona, La Fauci, Pagano, Caruso, Scavello, Bramanti, Pergolizzi, Gioveni, Russo, Russo, Sciacca, Cannistrà, Cipolla, Zante Le competenze della Commissione: Igiene cittadina, Rifiuti e Ambiente, Risorse idriche, Torrenti, Sanità, Politiche della Salute, interventi igienico-sanitari, Fiere e Mercati ************ Ugo Read more..

Il sogno di CITTADINANZATTIVA si è infranto perchè la passata amministrazione ha preferito ancora una volta il PRIVATO e questa amministrazione continua ad ignorare i BENI COMUNI e le esigenze dei cittadini che vivono quotidianamente tra topi e macerie.

Rotazione personale comunale con funzioni di responsabilità in aree a rischio corruzione, ai sensi della Legge 190/2012 e del Piano Nazionale Anticorruzione

Antigone è un’associazione politico-culturale a cui aderiscono prevalentemente magistrati, operatori penitenziari, studiosi, parlamentari, insegnanti e cittadini che a diverso titolo si interessano di giustizia penale. Tratto dall’ultimo rapporto elaborato dal suo osservatorio, pubblichiamo la parte che indaga la presenza di stranieri nelle carceri italiane: “Non c’è un’emergenza stranieri, non c’è un’emergenza sicurezza connessa agli stranieri. Read more..

richiesta realizzazione dell’accesso viario stabile ed in sicurezza che assicuri il regolare traffico in entrata ed uscita collegando definitivamente i villaggi rivieraschi di Rodia e Marmora, del Comune di Messina, con la strada statale 113/dir.

Sorprende quindi come l’Amministrazione, sembra senza modificare lo Statuto, abbia ritenuto di dover nominare un CdA per ogni partecipata.

Eletti i presidenti della prima e seconda commissione consiliare di Messina

In quest’ultimo periodo si è parlato a più riprese di mandare in soffitta IACP e sostituire l’Ente con la c.d. Agenzia per il Risanamento.

Albergo San Domenico, Taormina:
I lavori attualmente in atto sono regolarmente autorizzati e sono iniziati prima delle elezioni.
La sopraelevazione non ha ottenuto il parere positivo della Soprintendenza, essendo stato accolto il ricorso gerarchico di Legambiente da parte della Regione. Quindi parlare della sopraelevazione è segno di disinformazione

Se la nomina del Presidente del C.d.A. dell’Ente Autonomo Regionale “Teatro di Messina” pochi giorni fa effettuata – non rispondente alla nuova disciplina stabilita dal decreto assessoriale regionale – sia efficace o se, piuttosto, non sia in contrasto e quindi da revocare per procedere secondo il nuovo iter

Per stessa ammissione di De Luca non è ancora chiaro il dettagliato dei bilanci del palazzo municipale e delle partecipate ma la prima valutazione dei numeri non lascerebbe spazio all’ottimismo.

Al momento ci riteniamo soddisfatti della risposta ottenuta dalla neo amministrazione che attraverso la deliberazione 402 del 2 agosto c.a. ha ridato speranza ai lavoratori ex Casa Serena