La riforma delle ex Province, oggi Città Metropolitane e Liberi consorzi, è giunta ad un punto cruciale!

Greenpeace: L’ISDS mette in pericolo la libertà – anzi il dovere – degli Stati di proteggere i propri cittadini e la collettività dall’avidità del mercato e dei profitti.

I trattati non dovrebbero mai contenere meccanismi di “giustizia privata” che vanifichino la capacità degli Stati di proteggere i cittadini e l’ambiente. E’ bene ricordarlo sempre.

La continuità territoriale nello Stretto di Messina è un diritto costituzionale limitato all’enunciazione, nei fatti il traghettamento dei treni a lunga percorrenza da e per la Sicilia è un sistema vetusto quanto disorganizzato, basti pensare che alla data odierna l’unica mezzo disponibile per espletare il servizio essenziale è la trentennale nave Scilla costruita nel 1985.

Il Viceministro all’Economia nel governo Renzi e nel governo Gentiloni, Enrico Morando, sarà a Catania il prossimo 15 febbraio, alle 15:30 nell’Aula Magna del Dipartimento di Economia, per presentare le 11 Tesi dell’associazione riformista Libertà Eguale.

Noi di CittadinanzAttiva vogliamo denunciare lo stato di incuria in cui versa il tratto autostradale A18 – A20 e che lo rende un continuo attentato alla sicurezza dei trasporti in Sicilia: chiediamo, dunque, l’immediata chiusura del CAS

evidentemente – continua Cappello – parsimonia e saggezza non hanno diritto di cittadinanza all’interno della maggioranza, se è vero, come è vero, che è riuscita perfino a partorire l’idea di dotare l’Ars di una irrinunciabile, quanto fondamentale, orchestra”.

Nel nostro paese, e non solo, c’è – giustamente – un ampio dibattito sull’Europa, sulla sua validità e struttura.
Noi, al di la delle ricostruzioni storiche, giudichiamo le cose per come sono e restiamo fedeli al sogno di Altiero Spinelli, siamo impegnati non per l’esistenza dell’Europa come entità politica, ma per la sua trasformazione e rafforzamento con progressiva rinuncia di parti di sovranità da parte degli Stati membri.
Abbiamo un Parlamento UE liberamente eletto dai cittadini europei: Vogliamo una Commissione “Eletta” dal Parlamento e non “nominata” dai singoli Governi nazionali

Salvo Andò ricorda Nicola Capria a 10 anni dalla morte

Come “Psicologi con i Migranti” abbiamo scritto a Novembre un Documento di protesta e dissenso verso il “decreto sicurezza” diventato ormai legge. Oggi abbiamo scritto una petizione al Ministro dell’Interno, al Ministro dei Trasporti e al Prefetto di Siracusa per sollecitare, come professionisti della salute e del benessere, lo sbarco immediato delle 47 persone a bordo della Sea Watch 3.

L’iniziativa muove da tre ragioni. La prima di natura affettiva, la seconda di natura politica e la terza, infine, per considerare la attualità delle battaglie in difesa delle istituzioni repubblicane, dei valori della nostra carta costituzionale a fronte di taluni inquietanti messaggi politici che registriamo nelle azioni e nei comportamenti dell’attuale governo.

Si è svolto alla presenza del Sindaco di Messina, Cateno De Luca, e dell’Assessore con delega ai Rifiuti e Ambiente, Dafne Musolino, ieri sabato 26 gennaio 2019, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, l’incontro sul tema “Piano gestione rifiuti e nuova governance”, organizzato dal Lions Club Messina Colapesce (Presidente Lucrezia Lorenzini), con il patrocinio della Regione Siciliana e del Comune di Messina.

I tragici fatti di questi giorni in cui la A18 si è trasformata in scenario di morte, ripropongono con forza il tema della sicurezza delle strade ed autostrade siciliane

il tribunale civile di Roma ha, inoltre, rigettato le richieste di risarcimento per 800 milioni di euro avanzate dal General Contractor. Il mantenimento in vita della Stretto di Messina Spa, nonostante la sua messa in liquidazione, ha indotto la Corte dei Conti ad intervenire per rilevare che dal 2015 la Società concessionaria, pur essendo venute meno le ragioni della sua esistenza, ha causato oneri per le casse pubbliche per cifre prossime ai due milioni di euro annui.

Catania: assemblea dei circoli Lega-MNS con il senatore Stefano Candiani.

Movimento Nazionale per la Sovranità valuta la partecipazione alle amministrative di Acicastello .

Questo TIPO di immigrazione NON è sostenibile e produce guasti sociali per generazioni.