Gentile Direttore,
Le préfiche, nell’antico mondo greco e romano, erano delle donne ingaggiate per piangere e lamentarsi nelle cerimonie funebri.
Ecco, uno dei problemi della nostra città è quello di avere ancora oggi tante préfiche di professione pronte a piangere al funerale della nostra città, tradita, abbandonata, bistrattata; un atteggiamento che a lungo andare diventa devastante perché Read more..

Gentile Direttore,
la sconfitta preannunciata del centro sinistra in Sicilia oggi, alla luce degli ultimi eventi, si rafforza sempre di più come realtà e non come “ipotesi”.
Le madri di questa sconfitta tutta siciliana non esistono, ma esistono molti padri (forse patrigni se non addirittura “orchi”).
Prima di soffermarmi su un aspetto particolare, cui tengo molto, accenno solo Read more..

Questa mattina con il titolo “(Mala)Sanità ed “anestesisti”  abbiamo pubblicato la lettera, che sembrava di pacato chiarimento, dell’AAROI-EMAC (anestesisti) sul caso sollevato da una paziente del Papardo e rilanciato da noi e da altre testate.
In una nota in calce alla lettera (pubblicata integralmente) abbiamo anche precisato che “subito dopo la segnalazione, la signora è stata Read more..

Egregio Direttore
In risposta alla missiva della sig.ra vittima della presunta malasanità (cosi è intitolato impropriamente il vostro titolo di apertura– Vedi) l’AAROI-EMAC, nelle persone dei delegati provinciale, ha l’obbligo morale e professionale di precisare e chiarire alcuni aspetti cosi maldestramente trattati nella lettera accorata della paziente e pubblicata dalla vostra testata giornalistica.
In generale tutti gli Read more..

Riceviamo e pubblichiamo la lettera della signora Marcella DE FRANCO inviata Azienda Ospedaliera Papardo ed all’Assessore Regionale della Salute, che rendiamo pubblica su richiesta dell’interessata.
Il giornale non è in grado di accertare i fatti descritti ne di verificare le informazioni contenute nella lettera-denuncia.
Confidiamo in una sollecita risposta degli Organi in indirizzo e, se è il Read more..

Che la consigliera Fenech sia già in clima di campagna elettorale lo avevamo tutti percepito da tempo, ma che addirittura, con la sua “sparata” di voler restituire alle famiglie messinesi gli spazi del nostro porto, ritenga di prendere in giro i cittadini con proposte demagogiche e populiste, consapevole che non potranno mai essere attuate, non Read more..

Il ragioniere Mario Biancuzzo è nato a Messina il 12 settembre 1950

Insieme alla moglie Maria Rosaria ed ai figli Gaetano, Simona e Danilo vive nella splendid località marina di San Saba, villagio al confine di Messina, dove è nato e cresciuto.
Impegnato nel sociale ed in Politica nasce nella Democrazia Cristiana ed in seguito del suo Read more..

Gentile Direttore,
La inadeguatezza della classe politica messinese può essere colta in una molteplicità di aspetti, dalla progressiva ed evidente marginalità di questa Città nello scenario nazionale e regionale, dalla chiusura o dal drastico ridimensionamento delle articolazioni periferiche dello Stato, ricordo il distretto militare, l’ospedale militare, il comando della marina, la banca d’Italia che sono stati Read more..

Da un nostro lettore riceviamo:
“Stamattina isola ecologica di Gravitelli…
Vengo invitato a non parcheggiare la macchina nelle immediate vicinanze della bilancia e diligentemente la sposto decisamente piú lontano all’interno dello stesso spiazzo.
Dovendo scaricare una quantità notevole di materiale chiedo se, per evitare di fare diversi viaggi, c’è la possibilità di avere un carrello.
Ovviamente mi viene Read more..

A sostegno dell’importante iniziativa è massima la soddisfazione personale che condivido a mezzo stampa con la cittadinanza che ha creduto fermamente in questa petizione e che registra ben quota 8000firme volte a chiedere l’eliminazione del pedaggio imposto al casello ubicato a Ponte Gallo nel territorio di Messina.
La raccolta firme è iniziata il 25 marzo 2017 Read more..

Basta con le chiacchere. Intervenga in prima persona il Sindaco e il direttore generale sulla gravissima emergenza igienico-sanitaria e sociale del sovrappopolamento di randagi nel territorio comunale.
Lo chiedono a gran voce in una nota indirizzata al Sindaco, alcune associazioni animaliste e volontari ormai impotenti e esasperati nell’ardua tentativo di gestire le decine di migliaia di Read more..

Le piogge di domenica e lunedì u.s. ancora una volta hanno portato a valle del torrente in oggetto e in mare rifiuti di ogni genere, in particolar modo cospicue quantità di resti di scerbatura.
Se ne deduce che le innumerevoli segnalazioni del sottoscritto non sono servite a far attenzionare il gravoso problema alle SS.LL. per porre Read more..

Gentile redazione,
forse pochi messinesi sanno che la zona nord della città di Messina era abitata un tempo da pescatori e ornata da meravigliose ville padronali.
I danni fatti nel passato come la costruzione di alcuni complessi costruiti negli anni 70/80 sono niente al confronto di ciò che è accaduto negli ultimi vent’anni. Un disastro così mostruoso Read more..

BELLISSIMA SICILIA, BELLISSIMA MESSINA.
Avremo otto deputati regionali.
Le candidature sono importanti.
Ancora più importante è candidare Messina ad essere protagonista.
Per la prossima tornata elettorale auspicavo una unica proposta della Responsabilità del Governo del Fare contro quella della Irresponsabilità della Volontà del Caos.
Auspicio disatteso.
Centro-destra contro centro-sinistra contro M5S contro fazioni estreme … è formula che non mi convince.
Ovviamente, Read more..

Il sottoscritto consigliere della Terza Circoscrizione Alessandro Cacciotto, inoltra la presente al fine di significare quanto segue:
L’Amministrazione targata Accorinti sarà ricordata indubbiamente per la capacità di “pensare” al futuro senza garantire, in parte, il presente.
Ed è così che, se da una parte è possibile indubbiamente riconoscere, allo stato dell’arte, dei meriti, come ad esempio quello Read more..

Preg.ma Redazione,
stamani verso le ore 05.35 mentre percorrevo la Via Consolare Pompea dopo avere ultimato il servizio di notte sulle navi traghetto di RFI, all’incrocio con la via Stagno D’Alcontres (salita Papardo), notavo una copiosa quantità d’acqua scendere furiosamente verso valle; incuriosito dall’anomala dispersione del prezioso liquido, avendo appreso che proprio in queste ore siamo Read more..