La recente trasmissione sulla Tv nazionale, dedicata alle baraccopoli di Fondo Fucile e Rione Taormina ha suscitato incredibili quanto ipocriti commenti, quasi le telecamere ci avessero rivelato una realtà a noi ignota.
Mentre tutti sanno, sappiamo, che nella nostra città vivono centinaia di famiglie in condizioni igienico sanitarie indegne di un paese civile e che assegnano Read more..

Caro Direttore,
che siano iniziate a Palermo le “grandi manovre” con Musumeci che accellera e Miccichè che frena non è una novità.
Sabato Musumeci dovrebbe essere proclamato Presidente e potrebbe mettere mano rapidamente alla formazione della Giunta mentre Miccichè vorrebbe prima garanzie (e l’unica garanzia certa è la nomina) di diventare Presidente dell’ARS… vedremo.
Certo è che con Read more..

“Anche stamattina a villaggio UNRRA, in piena fascia oraria d’interdizione ai tir che vige dalle ore 7,45 alle ore 8,30, è stata la stessa musica!”
Il consigliere comunale Libero Gioveni evidenzia ancora una volta, anche attraverso foto, come l’ordinanza emessa per vietare il transito dei mezzi pesanti in questa zona a sud della città venga quasi Read more..

Caro Presidente Musumeci,
non ho votato per Lei ma, come Lei correttamente ha subito precisato, la considero il mio Presidente e come tale a Lei mi rivolgo prima ancora che ai Deputati, anche del mio schieramento.
Oggi Lei, se pur politico esperto, rappresenta, per coerenza e moralità, il nuovo della politica siciliana.
Lei si trova a Governare la Read more..

Seri problemi igienico sanitari nella zona del Viale Annunziata, in particolar modo fra la Chiesa del rione Annunziata di padre D’Arrigo ed il supermercato CO.
Da diverse settimane i residenti lamentano la presenza di vere e proprie colonie di grossi ratti, che hanno ormai fatto la propria dimora in prossimità dei cassonetti RSU; ad evidenziare lo Read more..

Finita la bella stagione, l’impatto visivo del liquame nero, generoso, torna a versarsi inesorabile, nello stesso tratto cui mesi fa, segnalai l’accaduto: siamo a Mili Marina, periferia Sud, sulla Via Vecchia Nazionale, in una contrada laterale all’ufficio postale, ove stamattina, la puzza ammorba il tratto interessato di abitazioni, e dell’unico panificio presente.
 
Qualcosa sembra non funzionare Read more..

Gentile Direttore,
sento il dovere di ringraziare l’Azienda Forestale della Regione Siciliana e l’Amministrazione Comunale, per quello che si sta facendo nel torrente Papardo.
Da ieri gli operatori attrezzati di falci e taglia erbe, sono impegnati lungo tutta l’asta torrentizzia, dal pronto soccorso del Papardo fino a Faro Superiore, tagliando le canne ormai cresciute a dismisura.
Nei prossimi Read more..

Caro Direttore,
a leggere le considerazioni del consigliere Santalco, persona alla quale tra l’altro mi lega un antico sentimento di stima, c’è da restare basiti, trattandosi non di politico di primo pelo ma di persona che la politica e le sue regole le conosce bene. Forse, mi dico, Santalco non conosce, invece, il tema di cui Read more..

Gentile Direttore,
Le préfiche, nell’antico mondo greco e romano, erano delle donne ingaggiate per piangere e lamentarsi nelle cerimonie funebri.
Ecco, uno dei problemi della nostra città è quello di avere ancora oggi tante préfiche di professione pronte a piangere al funerale della nostra città, tradita, abbandonata, bistrattata; un atteggiamento che a lungo andare diventa devastante perché Read more..

Gentile Direttore,
la sconfitta preannunciata del centro sinistra in Sicilia oggi, alla luce degli ultimi eventi, si rafforza sempre di più come realtà e non come “ipotesi”.
Le madri di questa sconfitta tutta siciliana non esistono, ma esistono molti padri (forse patrigni se non addirittura “orchi”).
Prima di soffermarmi su un aspetto particolare, cui tengo molto, accenno solo Read more..

Questa mattina con il titolo “(Mala)Sanità ed “anestesisti”  abbiamo pubblicato la lettera, che sembrava di pacato chiarimento, dell’AAROI-EMAC (anestesisti) sul caso sollevato da una paziente del Papardo e rilanciato da noi e da altre testate.
In una nota in calce alla lettera (pubblicata integralmente) abbiamo anche precisato che “subito dopo la segnalazione, la signora è stata Read more..

Egregio Direttore
In risposta alla missiva della sig.ra vittima della presunta malasanità (cosi è intitolato impropriamente il vostro titolo di apertura– Vedi) l’AAROI-EMAC, nelle persone dei delegati provinciale, ha l’obbligo morale e professionale di precisare e chiarire alcuni aspetti cosi maldestramente trattati nella lettera accorata della paziente e pubblicata dalla vostra testata giornalistica.
In generale tutti gli Read more..

Riceviamo e pubblichiamo la lettera della signora Marcella DE FRANCO inviata Azienda Ospedaliera Papardo ed all’Assessore Regionale della Salute, che rendiamo pubblica su richiesta dell’interessata.
Il giornale non è in grado di accertare i fatti descritti ne di verificare le informazioni contenute nella lettera-denuncia.
Confidiamo in una sollecita risposta degli Organi in indirizzo e, se è il Read more..

Che la consigliera Fenech sia già in clima di campagna elettorale lo avevamo tutti percepito da tempo, ma che addirittura, con la sua “sparata” di voler restituire alle famiglie messinesi gli spazi del nostro porto, ritenga di prendere in giro i cittadini con proposte demagogiche e populiste, consapevole che non potranno mai essere attuate, non Read more..

Gentile Direttore,
La inadeguatezza della classe politica messinese può essere colta in una molteplicità di aspetti, dalla progressiva ed evidente marginalità di questa Città nello scenario nazionale e regionale, dalla chiusura o dal drastico ridimensionamento delle articolazioni periferiche dello Stato, ricordo il distretto militare, l’ospedale militare, il comando della marina, la banca d’Italia che sono stati Read more..

Da un nostro lettore riceviamo:
“Stamattina isola ecologica di Gravitelli…
Vengo invitato a non parcheggiare la macchina nelle immediate vicinanze della bilancia e diligentemente la sposto decisamente piú lontano all’interno dello stesso spiazzo.
Dovendo scaricare una quantità notevole di materiale chiedo se, per evitare di fare diversi viaggi, c’è la possibilità di avere un carrello.
Ovviamente mi viene Read more..