Non si conoscono i motivi personali che possano indurre una docente universitaria a presentarsi a piedi nudi, con tanto di Toga, durante la Cerimonia di Laurea del Corso di Informatica.

Un certo tipo di politica, anzi un certo tipo di politici hanno deciso di attaccare i professionisti dell’informazione. 

Gentilissimo Direttore, vengo a conoscenza che il basolato lavico rimosso da Via Vittorio Emanuele per i lavori del tram eseguiti nel 2003, sarebbe finito in alcune abitazioni private di Castiglione di Sicilia in provincia di Catania.

Gentile Redazione, sono anni che la Sicilia è ultima nella classifica delle regioni che riescono a spendere i soldi dell’Unione Europea.

Gentile Redazione, un documento segreto firmato dai più autorevoli sismologhi italiani e sottoscritto dall’ Ingv, spiega che il “Big One italiano” potrebbe colpire lo Stretto di Messina e provocare decine di migliaia di vittime.

Gentile redazione, mio nonno Francesco che aveva avuto in eredità quattro barche per la pesca dei tonni e dei palamiti, mi raccantova spesso del tragico terremoto che sconvolse le due rive dello Stretto di Messina, distruggendo uomini e cose.

Gentile Redazione è ormai risaputo che la classe politica messinese è di basso profilo e d’altronde essa rispecchia fedelmente il costume e la mentalità della nostra città sempre più affetta da un immobilismo e da una calma artificiosa che ha fatto precipitare Messina nei bassifondi della storia!

Gentile Redazione, il Partito Democratico ha vinto le ultime elezioni amministrative contro il centrodestra, ma ha perso contro chi si è proposto come “nuovo”.

Preg.mo Direttore, il terremoto che in queste ore ha colpito duramente le popolazioni dell’Emilia e Romagna, mi riporta indietro nel tempo e mi fa immaginare con vivissimo senso di pietà, quanto dolore abbia potuto generare nell’animo dei sopravvissuti l’immensa catastrofe che distrusse la città di Messina il 28 dicembre 1908.

Gentile Signor Direttore, le elzioni amministrative di Maggio hanno visto l’esplosione del Movimento a 5 Stelle di Beppe Grillo, la disfatta del PDL e della Lega, l’inconsistenza delle liste di centro, e la vittoria del Pd.

Gentile Signor Direttore, dunque ci risiamo! Dopo cinquant’anni di bombe, di mafia, terrorismo, stragi di Stato e attentati malavitosi, nessuno aveva mai osato  colpire la scuola!

Di Luigi Sturniolo

Gentile Redazione, gli avvenimenti politici degli ultimi anni, mi spingono a dedicare qualche riflessione sullo stato del nostro paese, convinto come sono che l’Italia in cui viviamo, è un paese pieno di furfanti e di opportunisti che hanno ricevuto dalla cattiva politica, il grande privilegio di rappresentare il popolo. Questa Italia così distratta e indifferente, Read more..

Caro Pd, il nuovo Presidente francesce Francois Hollande, riprendendo una proposta del suo partito, ha cominciato il suo mandato proponendo di tagliare gli stipendi dei dirigenti del settore pubblico.

E’ proprio vero caro Signor Direttore: gli italiani hanno veramente la memoria corta!

Gentile Signor Direttore, recentemente la vicenda della strage di Portella della Ginestra è tornata alla ribalta, grazie al film di Paolo Benvenuti ” Segreti di Stato“, nel quale si parla espressamente dell’ipotesi che la strage sia stata perpetrata da reduci fascisti, in particolare da militanti della X Mas, sostenuti da uomini dei servizi e dal Read more..