Egregio Signor Direttore,
Le spiego come funziona il mercato delle vacche. Un deputato che è stato contattato, mi ha raccontato il metodo utilizzato dagli emissari del PDL.

Carissimo Direttore,
sono oltre tremila i parlamentari di questo paese che godono di un vitalizio. Gli assegni vanno da un minimo di 2.427 euro per le reversibili a 9.947 euro lordi mensili.

Gentilissimo Direttore,
ogni cittadino elettore, prima di andare a votare, dovrebbe avere il sacrosanto dovere di conoscere profondamente la moralità e l’etica di ogni candidato.

Egregio Signor Direttore,
tutti quelli che pensano al Ponte dovrebbero fare una passeggiata al rione Taormina, dove ci sono persone che ancora nell’anno del Signore 2010, vivono al buio, senza i più elementari servizi, tra i liquami da fogna,

Da Caterina Cento, per gli amici Katia, riceviamo e volentieri pubblichiamo quanto il 04/10/09 aveva dedicato agli abitanti di Giampilieri, Scaletta Zanclea, Briga Marina, Molino, Altolia:

Egregio Direttore, i vergognosi fatti del Policlinico di Messina, mi fanno ricordare gli anni 70.

Egregio Direttore,
se con il pensiero torno indietro nel tempo, riaffiorano nella mia mente molti ricordi di quando il calcio era solo poesia. Il profumo dell’olio di canfora sui

Gentile Direttore,
prendo spunto dalla nota di Messina Web sull’Ente Fiera, e sul mancato riconoscimento del noto regista messinese Piparo, per segnalare che il maggiore organo d’informazione di Messina e della Calabria, guidato da decenni dal direttore Nino Calarco, risponde a precisi interessi economici, neanche tanto dissimulati. Una sorta di disinformazione Read more..

Caro Direttore,
Ieri, le lelecamere di Messina web ci hanno mostrato il desolante degrato e l’abbandono in cui versa il Grande Camposanto di Messina, un cimitero monumentale che ricalca e conferma in maniera inequivocabile la vergognosa gestione di un amministrazione comunale che ha perso qualsiasi dignità. A Messina ormai non vengono rispettati Read more..

Gentile Direttore,
le polemiche di questi giorni sulle dichiarazioni del giornalista Antonello Caporali che ha definito Messina una cloaca, meritavano delle riflessioni ben più approfondite e mirate. Invece come sempre avviene in questi casi, abbiamo avuto una reazione ipocrita e intollerante delle autorità locali, con il signor sindaco in prima fila, il quale anzichè promuovere Read more..