“In questi giorni, dopo le elezioni Regionali e Nazionali, i Partiti si sono svegliati dal lungo sonno per mettere in atto le loro strategie finalizzate al governo della città. Amore per Messina, voglia o capacità di cambiare le cose, idee concrete basate sui bisogni della gente? Coerenza, attaccamento alle ideologie di partito, testimonianza di fedeltà? Read more..

Ecco la lunga, argomentata ed appassionata lettera alla città: “Le elezioni amministrative stanno iniziando l’ultimo capitolo del libro che ha avuto come premessa le elezioni regionali, come parte centrale quelle nazionali ed ora da ultimo la saga locale. Chi voleva rottamare il mondo è stato rottamato, nuovi partiti e soggetti politici hanno acquisito un nuovo Read more..

“La legge 23 novembre 2012, n. 215, ha introdotto disposizioni volte a promuovere il riequilibrio delle rappresentanze di genere nelle amministrazioni locali. In esito a tale norma, il Sindaco ed il Presidente della Provincia sono tenuti a nominare la giunta nel rispetto del principio di pari opportunità tra donne e uomini, garantendo la presenza di Read more..

Leggendo la Gazzetta del 13/03/2018 con grande stupore apprendo che il Presidente “è d’accordo al senso unico in Via Palomba Sperone purché si attivino i semafori“. Mi sa tanto di spot da campagna elettorale. Ai tanti cittadini che stanno provando questo disagio vanno spiegate alcune cose che probabilmente il Presidente non ha riferito. Con nota Read more..

Gent.Le redazione, Mi costa fatica, e forse anche un pò di fastidio, prestare il fianco ai vari pretendenti al trono, ma se chiunque si è sentito all’altezza del ruolo, presentando la propria candidatura a Sindaco di Messina, la colpa è proprio dell’attuale Amministrazione. Mi ero ripromesso di lasciar trascorrere gli ultimi mesi, della mia e Read more..

Lettera aperta al centro sinistra messinese Il 10 giugno Messina dovrà eleggere il nuovo Sindaco (metropolitano) e, sinceramente spero, chiudere l’esperienza variopinta dell’era accorintiana che in molti, anche nel sottoscritto, aveva susciato al contempo sorpresa e speranze. Speranza di un “cambio di passo” rispetto il passato, atteso che il cambio che tutti promettevano, anche con Read more..

Inarrestabile l’onda lunga dell’attacco sferrato da Accorinti e dai suoi assessori al Consiglio comunale. Una valanga di accuse ora da uno ora dall’altro assessore, dentro e fuori palazzo Zanca, che di vetro non è. Adesso le associazioni di volontariato – potenziali beneficiarie di maggiori risorse dal piano di riequilibrio -che ancora una volta si schierano, Read more..

Gentile Direttore, l’ennesimo schiaffo, a pochi mesi dal voto amministrativo, che la Giunta Accorinti ha inflitto alle “Municipalità” mi indigna e ritengo non possa passare sotto silenzio. Oggi alle ore 16, Antonella Russo, dal Consiglio Comunale, ha postato su Facebook: “Consiglio comunale fissato per oggi alle 13 per l’approvazione dell’ennesima rimodulazione del piano di riequilibrio Read more..

Al Presidente della VI municipalità e, p.c. All’Ing. Costanzo Dipartimento Lavori Pubblici All’Ing. Pistorino Dipartimento Lavori Pubblici All’Assessore De Cola All’Ing. Amato Oggetto: chiarimenti fondi TASI 2015 – 2016 Il sottoscritto Massimo Costanzo consigliere della VI municipalità, a seguito delle delibere già esitate dalla sesta municipalità relative ai fondi TASI 2015 – 2016, riguardanti interventi Read more..

Nota congiunta proposta da Antonio Ramires condivisa da alcuni giovani rappresentanti della Politica locale. In questi giorni di campagna elettorale sembra evidente che il dibattito si sia pericolosamente spostato verso un tema del passato – lo scontro tra “fascisti” e “antifascisti” – che sta accendendo e dividendo l’opinione pubblica, facendo emergere spesso anche il lato Read more..

Quando circa 3 anni fa è stata avviata la redazione della variante stessa, da più parti e a più riprese sono stati “consegnati” alla amministrazione suggerimenti su come orientare le scelte della Variante di Salvaguardia Ambientale, perché queste fossero coniugate con le indubbie esigenze dello sviluppo sostenibile, con spirito di collaborazione e nell’esclusivo interesse della Read more..

“Lo storico lavatoio di Giampilieri Marina sito in via San Giovannello si ritrova in precarie condizioni di stabilità statica, con conseguente pregiudizio perla pubblica sicurezza!” E’ quanto denuncia il consigliere comunale del Partito Democratico Libero Gioveni che, attraverso un dossier fotografico, ha chiesto interventi all’assessore ai lavori pubblici Sergio De Cola finalizzati alla sua messa Read more..

La regione Siciliana aveva messo a disposizione ben 115 milioni di euro per l’edilizia scolastica. A Messina sono stati presentati progetti per ben 3,5 milioni. In tutto solo tre plessi beneficeranno di questi fondi. Purtroppo va evidenziato che la sesta municipalità aveva esitato una delibera la n° 56 del 11/08/2017 con la quale venivano richiesti Read more..

La Strada ex militare per Campo Italia costituisce l’unica strada di accesso ad una zona densamente popolata, in cui risiedono oltre cinque mila abitanti, nelle contrade Citola, Sorba, Catanese e Campo Italia. Si tratta non soltanto dell’unica via di accesso alle abitazioni ma anche, in caso di calamità naturali, dell’unica via di fuga e l’unico Read more..

Una questione non nuova, che ha radici lontane. Bisogna tornare al 1° settembre del 2015, quando fu convocato, per l’indomani, un incontro nella sede dell’assessorato comunale all’ambiente. La necessità di quella riunione era conseguenza delle numerose segnalazioni che raccontavano di un esponenziale aumento di esemplari di cinghiale. Sparsi, non solo nei boschi dei Peloritani, ma Read more..

Ci appare pericolosa e nella sostanza poco praticabile l’ipotesi, fatta trapelare dal Governo regionale, di richiedere al Ministero la costituzione di una terza ZES per la Sicilia da assegnare a Messina. E’ necessario sottolineare a questo punto, per sgombrare il campo a eventuali dubbi, che il Decreto Sud prevede che le Zes vengano assegnate ad Read more..