Il Consigliere Peppuccio Santalco, oggi, con una lettera, ha sollecitato l’Amministrazione ad attrezzarsi con urgenza al fine di utilizzare (e non perdere) i fondi recentemente assegnabili, unitamente allo IACP, anche a Messina come Comune facente parte di quelli con alta tensione abitativa.

L’Amministrazione può presentare con lo IACP un piano integrato locale per il potenziamento del patrimonio pubblico esistente e di recupero di alloggi di proprietà pubblica dei Comuni per incrementare la disponibilità di alloggi sociali e servizi abitativi per categorie fragili per ragioni economiche e sociali.”

Santalco chiede che venga di comunicato quali sono stati i progetti presentati a valere sul D.D.G. n° 00668 del 14/04/2017, specificandone la tipologia di progetto integrato e l’importo dello stesso.

Come dire: Messina è nota per l’emergenza abitativa, non venite poi a raccontare che è sempre colpa di altri quando la crisi permane …