Anche Messina aderisce all’appello di Don Ciotti a favore dei migranti.
lo ha fatto ieri sera in una passeggiata a mare gremita, con tante persone unite in un appello forte contro le politiche fasciste del Ministro Salvini che pensa di chiudere i porti all’arrivo dei migranti con il suo slogan PRIMA GLI ITALIANI

Tante le associazioni presenti come ANPI, ARCI Thomas Sankara, ARCI, Giovani Democratici, Fare Per Cambiare, Cgil e tante altre

I partecipanti quasi tutti rigorosamente in #MAGLIETTAROSSA.

A presiedere la serie di interventi Domenico Siracusano, in rappresentanza di Libera Messina, che sottolinea come la libertà di manifestare sia dovuta solo al fatto che abbiamo avuto la fortuna di nascere da questo lato del Mediterraneo, ma siamo noi i primi a doverci sentire in colpa per le condizioni di questi immigrati e a reagire.

Non sono mancanti duri attacchi a Salvini e alla sua politica da parte dei partecipanti ma tutto in un clima asslutamente civile etranquillo

Durante la manifestazione è arrivata in porto un nave della Marina Militare Irlandese con 106 migranti ed è stata salutata da  con applausi e con un grido forte e chiaro “huria” che in swahili vuol dire libertà.