Il sottoscritto Consigliere Comunale Salvatore Sorbello lancia un accorato appello ai Colleghi di Lega e Cinque Stelle, affinchè si facciano carico, tramite i loro interlocutori politici Nazionali e Regionali, di procedere immediatamente all’apertura di un canale umanitario in favore delle Navi Sea-Watch e Sea Eye, con a bordo rifugiati- tra i quali donne e bambini (anche neonati)- al fine di farle attraccare al porto di Messina.

Salvatore Sorbello

La predette navi, com’è noto,  si trovano attualmente bloccate nel mar Mediterraneo, in acque Maltesi, dopo essere state respinte ad attraccare nei porti più sicuri da parte di alcuni Stati, tra i quali il nostro,  in palese violazione del diritto internazionale e del Diritto umanitario.

 

*****

(NdR): Adesione totale di MessinaWebTv