crocetta e armao

“Il Governo Crocetta, a gestione PD, e con gli alleati che oggi
sostengono una nuova candidatura alla Presidenza della Regione
reclamando la discontinuità, ha devastato la Sicilia.
Ciò è avvenuto con il concorso dell’esecutivo statale che ha
tagliato
investimenti, finanziamenti e opportunità. Il Governo regionale – è
giusto ricordarlo – ha chiuso accordi finanziari al ribasso e in
perdita
per la Sicilia, rinunciando a contenziosi vittoriosi e determinando un
bilancio disastroso, con la perdita di 10/12 miliardi di euro e con
pesanti effetti anche sui prossimi bilanci. Una delle prime iniziative
da assumere è la disdetta di questi accordi rovinosi”.