Dal diario di bordo del Sindaco De Luca:

Oltre due ore di confronto con il direttore generale, il presidente del collegio dei sindaci ed il presidente ATM.

La situazione che sta emergendo è di una gravità inaspettata:

1. Circa 70 milioni di euro di debiti;

2. Un contratto di servizi farlocco rispetto ai reali e complessivi costi di gestione;

3. Una previsione di costi in violazione dei principi di efficienza, efficacia ed economicità;

È stata chiesta una dettagliata relazione in merito entro pochi giorni al fine di portare immediatamente in consiglio comunale la vicenda perché rischiamo di essere di fronte a situazioni di falsità dei bilanci comunali e del Piano di riequilibrio.

(NdR): come non concordare con il Sindaco ?
Dai tempi del Direttore Conte sembra che ATM, come una vera associazione a delinquere, forniva dati falsi e “rubava” anche i contributi regionali.

Al Sindaco chiediamo di verificare se in azienda ci siano ancora dipendenti legati alle passate gestioni “che sapevano”:
occorre un’immediata inchiesta interna;
ascoltare i sindacalisti che non hanno mai “cogestito” (se pur a titolo personale) ovvero concordato carriere e retrituzioni ad personam;
adottare immediatamente, in via cautelativa, tutti i provvedimenti sospensivi conseguenti ed informare il Consiglio Comunale