Un Bilancio Previsionale 2017 appena presentato del quale si chiede l’urgente approvazione.
Un Bilancio Previsionale 2017 che fa continuo riferimento ad un Bilancio Consuntivo 2016 giuridicamente inesistente in quanto non approvato e non ricevuto dal Consiglio Comunale.
Una udienza per tentare di evitare il fallimento della decotta Messinambiente usata come una clava.

Questo è il quadro in cui si trova a lavorare la Commissione Bilancio, tanto che c’è chi sospetta che si voglia costringere il Consiglio alla “non approvazione” per farlo decadere, in base ad una legge tanto assurda ed irragionevole quanto antidemocatica, e lasciare vivere in beata solitudine la Giunta Accorinti per gli ultimi mesi che le restano …